Le novità su ultrasuoni e HMI al Seminario Manutenzione 4.0

  Richiedi informazioni / contattami

Oltre 85 tecnici per l’evento organizzato da PRUFTECHNIK con FLIR, CFC e Klüber Lubrication in Franciacorta

Oltre 85 tecnici hanno assistito alle tre giornate formative, tenutesi dal 15 al 17 maggio presso il Relais Franciacorta
Oltre 85 tecnici hanno assistito alle tre giornate formative, tenutesi dal 15 al 17 maggio presso il Relais Franciacorta

Grande successo per il Seminario “Manutenzione 4.0” svoltosi dal 15 al 17 maggio presso il Relais Franciacorta: l’evento, organizzato da PRUFTECHNIK in collaborazione con FLIR, CFC e Klüber Lubri­cation, ha visto la partecipazione di oltre 85 tecnici che hanno vis­suto il Seminario per tutte e tre le giornate. Durante l’evento si sono susseguite presentazioni tecniche, analisi di mercato, demo e presentazioni di prodotto: proprio relativamente a quest’ultimo aspetto PRUFTECHNIK ha voluto cogliere l’occasione per mostrare a tutti la grande novità degli ultimi mesi, ovvero SONOCHEK. Si tratta di un rilevatore a ultrasuoni, lanciato sul mercato a fine 2017, che si posiziona nella fascia medio alta del mercato e permette di svolgere attività di Leak Detection, ovvero efficientamento ener­getico negli impianti: permette di determinare i punti dove ci sono perdite dell’aria compressa. È completamente digitale e converte istantaneamente tutti i dati sonori in segnali digitali che possono essere visti sul dispositivo e salvati in un report. Fotocamera e microfono, entrambi integrati, permettono agli ingegneri di commentare quanto rilevato e di perfezionare in questo modo il report.

Questo prodotto si inserisce perfettamente nell’in­sieme di tutte le soluzioni che PRUFTECHNIK propone in ambito Condition Monitoring. La pre­sentazione di SONOCHEK ha riscosso elevato successo tra i partecipanti grazie all’utilizzo di una metodologia non invasiva e all’estrema facilità di utilizzo.

Durante il seminario PRUFTECHNIK ha voluto mostrare tutte le tecnologie che sono al servizio della Manutenzione e ha posto l’accento sul fatto che tutti i suoi prodotti rientrano appieno nell’am­bito della quarta rivoluzione industriale: sono sta­ti introdotti e presentati tutti i punti di forza della strumentazione dell’azienda. Big Data, IoT, condi­visione touch screen: tutti aspetti di cui si sente or­mai parlare quotidianamente e che sono in grado di dialogare con tutti gli strumenti PRUFTECHNIK.

Uno degli argomenti principali della tre giorni è stato quello dell’interazione uomo-macchina: come poter acquisire dei parametri vitali della macchina e renderli disponibili all’operatore in modo semplice. Sono state presentate le varie soluzioni di monitoraggio delle macchine tramite i sensori di vibrazione: oggi, tra l’altro, sono dispo­nibili sensori wireless che rendono ancor meno invasiva l’interazione uomo-macchina. In chiave manutenzione predittiva sono stati discussi diversi parametri che possono permettere di avere una situazione chiara e, di conseguenza, una gestione semplice di ciò che sta accadendo sulla macchina.

La platea si è mostrata interessata sin da subito, sono state ritenute utili e innovative tutte le solu­zioni che sono state presentate durante l’evento. Cemento, chimico-farmaceutico, costruttori di macchine, alimentare: questi i settori industriali più presenti al Seminario.

L’evento ha visto anche la collaborazione di altre aziende leader come FLIR in ambito termografia, CFC, cuscinetti a rotolamento e Klüber Lubrication per l’analisi del lubrificante.

Marco Marangoni

Pubblicato il Luglio 20, 2018 - (9 views)
Articoli correlati
Software per il monitoraggio di macchine e sistemi
Trasmettitori elettronici per il settore cartario
Come fare manutenzione nell’era delle tecnologie digitali
Barre da illuminazione a risparmio energetico
Sensore radar con tecnologia Bluetooth
Resina epossidica bicomponente per cicli termici ripetuti
Sistema di monitoraggio, configurazione e programmazione remota dei fluidi
Scarpe antinfortunistiche metal free
Sensore optoelettronico per lettura ad alta velocità
Air Liquide Italia sigla un contratto di quindici anni con BASF per la fornitura di azoto
Monitoraggio temperatura/umidità
Controllo fluidi
Pinza universale a fulcro rialzato
Tappo per condotte idriche/fognarie
Rete per individuazione distributori
Evento B2B per ferramenta
Lubrificazione a base d'acqua
Trasmettitori e sonde per IoT
Flange e valvole
Sistema di lubrificazione
Software per il monitoraggio di macchine e sistemi
Barre da illuminazione a risparmio energetico
Sensore radar con tecnologia Bluetooth
Sistema di monitoraggio, configurazione e programmazione remota dei fluidi
Scarpe antinfortunistiche metal free
Filtri a coalescenza per carburanti
Termocamere fisse radiometriche
Safety switches
Utensili ergonomici
Dispositivo per la rilevazione di sostanze stupefacenti
Termocamere fisse radiometriche
Dispositivo per la rilevazione di sostanze stupefacenti
Sensore radar per la misura continua di livello
Dispositivo per prova di tenuta impianti
Unità di centraggio
Analizzatori qualità della tensione
Lubrificazione a base acqua
App mobile per gestione delle ispezioni
Strumento di controllo dinamometrico
Respiratore a filtro assistito