Manutenzione ed efficienza 4.0: Il caso Andritz

  Richiedi informazioni / contattami

Diego Saccon, Operation&Maintenance Project Development, racconta la collaborazione di ANDRITZ Hydro Srl e HYDAC S.p.A. nello sviluppo di Metris DiOMera™, una piattaforma digitale per la manutenzione predittiva e la gestione dell’asset idroelettrico

Oleodinamica & Pneumatica

Manutenzione ed efficienza 4.0: Il caso Andritz
Manutenzione ed efficienza 4.0: Il caso Andritz

 

Ing. Saccon, chi è ANDRITZ?


ANDRITZ è un costruttore globale di sistemi “chiavi in mano” e fornitore di servizi per impianti di produzione idroelettrica. Siamo un punto di riferimento nell’ambito della produzione di energia. Con più di 175 anni di storia, forniamo impianti e macchinari di qualsiasi tipologia e taglia, fino a 800 MW. Oggi le principali caratteristiche della nostra realtà sono la fessibilità e la capacità di adattarci ad un mercato in perpetuo cambiamento. Da sempre poniamo le persone, la sicurezza, la sostenibilità ed il profitto, in rigorosa scala di priorità, come principali valori del nostro business.

 

Parliamo della vostra nuova soluzione: Metris DiOMera™. Di cosa si tratta?


Metris DiOMera™ è la piattaforma digitale che accoglie moduli intelligenti per la manutenzione realmente predittiva e la miglior gestione dell’asset idroelettrico. Metris DiOMera™ è stata sviluppata per migliorare le prestazioni di Unità/Impianti/Flotte mediante una combinazione di Assessment&Optimization. Ma facciamo un piccolo passo indietro: quali fornitori di impianti idroelettrici, l’“Operation & Maintenance” è sempre stato il settore di punta dei nostri clienti. Le recenti mutazioni del mercato dell’energia e dell’idroelettrico in particolare, sia a livello italiano che mondiale, hanno evidenziato nuove necessità e differenti richieste. Per questo abbiamo deciso di ampliare il nostro portfolio servizi, completandolo con “O&M services”. Da questo contesto è nata Metris DiOMera™.

 

Quali sono le caratteristiche principali di Metris DiOMera™?


Come accennato, Metris DiOMera™ è una piattaforma digitale a supporto delle attività di O&M di impianti idroelettrici. Nasce dalla profonda conoscenza, competenza ed esperienza di oltre 175 anni di storia di ANDRITZ, custodita dal nostro personale, dagli archivi, dai tools e dai documenti aziendali. Tale conoscenza viene tradotta in algoritmi, supportata da metodologie di analisi e trattamento dati e dai motori di machine learning. Il risultato è una piattaforma digitale composta da un’opportuna architettura hardware e un software avanzato i cui moduli e risultati, assieme all’analisi di esperti Data Scientists, producono indicazioni per la miglior manutenzione e gestione degli impianti idroelettrici.

Il sistema, quindi, intende aiutare l’operatore di centrale o l’asset manager nel migliorare le performance dell’impianto, ottimizzandone/massimizzandone la generazione e la manutenzione, con una continua valutazione e monitoraggio del rischio di guasto e della vita residua dei componenti principali.

Il tutto senza importanti investimenti di riabilitazione o repowering: semplicemente raccogliendo ed analizzando in nuova forma i dati già normalmente forniti da impianti e macchine. 

 

Perché avete scelto HYDAC?
 

ANDRITZ e HYDAC sono partner da innumerevoli anni. In moltissimi casi, le nostre centrali e le nostre macchine sono equipaggiate con sistemi ed apparecchiature HYDAC. Nel contesto di continuo sviluppo della piattaforma digitale Metris DiOMera™ non può mancare il controllo, monitoraggio ed analisi predittiva dei cosiddetti sistemi BOP (Balance Of Plant), che vedono HYDAC come principale partner: ANDRITZ, numero 1 a livello mondiale nel suo ambito di business, vede in HYDAC, numero 1 a livello mondiale nel suo settore, il partner più adatto per lo sviluppo ed il completamento della piattaforma Metris DiOMera™.

 

Che soluzioni HYDAC avete adottato, e quali sono stati i vantaggi? 


Abbiamo mostrato un interesse particolare per la tecnologia IO-Link e IO-Sensor comunemente utilizzata e sviluppata da HYDAC. Per ciò che riguarda l’ottimizzazione degli asset e l’anticipo di guasti e malfunzionamenti abbiamo utilizzato:

La collaborazione con HYDAC circa i sistemi e servizi 4.0 qui descritti, ci permette di identificare dei benefici già ottenuti in altri progetti in cui l’azienda ci ha affiancato. Per impianti in Austria, ad esempio, prevediamo la riduzione delle fermate non programmate dell’impianto (per problemi all’unità di comando idraulica) così come una riduzione circa del 20% in termini di costi diretti di manutenzione.

Grazie all'Ing. Diego Saccon, che conclude: “Se dovessi menzionare tre pregi di HYDAC direi competenza, qualità e innovazione”.

A questo LINK è possibile scaricare l’approfondimento del caso.

 

Pubblicato il Luglio 19, 2019 - (466 views)
Hydac spa
Via Archimede, 76
20041 Agrate Brianza - Italy
+39-039-642211
+39-039-6899682
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Sensoristica Smart, da tendenza del settore a necessità strategica
Contaminazione del fluido idraulico: pericolo guasto
Life Cycle Cost Management, efficienza energetica, digitalizzazione
Controllo remoto e manutenzione 4.0 anche per l’Oil & Gas
Dispositivo di gestione in remoto per gli impianti oleodinamici
Manutenzione del fluido idraulico, un approccio 4.0
Sistema di controllo e azionamento efficiente
Unità di filtrazione Smart per la manutenzione connessa
L’efficienza degli impianti attraverso una manutenzione 4.0
Strumento di misura universale con display touchscreen
Sistemi oleodinamici smart
Condition Monitoring impianto idraulico
Oleodinamica smart
Sistemi oleodinamici smart e connessi
Sistemi per il condition monitoring
Digitalizzazione dell'oleodinamica
Data recorder con batteria ricaricabile
Soluzioni per Condition Monitoring
Data recorder portatile
Soluzioni di supporto per azionamenti oleodinamici
Articoli correlati
I vantaggi di valvole ed elettrovalvole nell’eliminazione delle perdite
Manutenzione dell’olio e monitoraggio remoto su turbine eoliche
Pompe IR disponibili anche in Super Duplex
Sistema di monitoraggio fluidi per la lavorazione dei metalli
Pompe a doppia membrana ASTRAsolid
Depositi di olio, un problema per l’industria cartaria
Total acquisisce attività Houghton
Filtro smontabile
Filtro per circuiti oleodinamici
Pompe a cassa divisa
Manutenzione oleodinamica sostenibile
Pompe multistadio, in ghisa e a cassa divisa
90 anni di innovazione
Analisi oli lubrificanti
Pompe in acciaio e ghisa
90° anniversario
Valvola XP
Manutenzione preventiva e sostenibile
Iniettori di lubrificazione
Valvole industriali
Sistema di monitoraggio fluidi per la lavorazione dei metalli
Pompe a doppia membrana ASTRAsolid
Filtro smontabile
Pompe compatte a ingranaggi
Valvola di scarico di sicurezza pneumatica
Pompa elettrica con serbatoio ricaricabile
Pompe in linea per liquidi sino a 140°
Accumulatore a sacca
Valvole proporzionali con interfaccia IO-Link
Lubrificanti per la manutenzione
Sistema di monitoraggio fluidi per la lavorazione dei metalli
Filtro per circuiti oleodinamici
Pompe a cassa divisa
Centraline idrauliche modulari
Motori per industria alimentare
Grassi per cuscinetti volventi
Dosatore per sistemi di lubrificazione a linea singola
Cilindro compatto con guida lineare integrata
Klüber Lubrication: la storia di una collaborazione straordinaria
Grasso lubrificante per cuscinetti