La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid

  Richiedi informazioni / contattami

Le soluzioni proposte da Leister hanno permesso alla capitale spagnola di ottenere notevoli vantaggi economici e ambientali nella gestione della raccolta dei rifiuti

Manutenzione Meccanica

La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid
La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid
La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid
La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid
La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid
La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid

Proteggere l’ambiente, riciclare e risparmiare sono questioni globali sempre più importanti e interconnesse. Leister, multinazionale svizzera leader nella produzione di soluzioni per la saldatura della plastica, è da sempre attenta all’innovazione, non solo per quanto riguarda i prodotti. Anche dal punto di vista dell’ambiente ricerca infatti costantemente soluzioni per contribuire al raggiungimento degli obiettivi di riuso e risparmio. Una di queste soluzioni è la riparazione dei contenitori in plastica mediante saldatura.

Questa idea Leister è già stata implementata con successo a Madrid. Qui, l’amministrazione della città ha deciso di riparare i cassonetti per i rifiuti invece di acquistarne di nuovi.

Proteggere l’ambiente e risparmiare con il riciclo

Nella sola area urbana di Madrid si stima che ci siano 600.000 contenitori per i rifiuti in polietilene (PE) di diverse forme e colori. Con il tempo questi contenitori si rompono e devono essere sostituiti; il tutto ha dei costi. A seconda delle dimensioni, il prezzo dei contenitori può variare fra 80 e 700 Euro. Per cercare di ridurre il costo di sostituzione, l’azienda pubblica competente ha deciso di riparare i contenitori rotti invece di sostituirli.

Riparare i contenitori, ma come?

L’idea sembra semplice, ma all’inizio la sua realizzazione non lo è stata. Inizialmente si è cercato di riparare i contenitori con parti metalliche, ma i risultati sono stati deludenti: i contenitori avevano un aspetto poco attraente e comunque non garantivano più la tenuta. Non erano più stagni, e le parti metalliche potevano causare infortuni durante la raccolta dei rifiuti.

La soluzione: saldatura della plastica con estrusori Leister

Per questo motivo una nuova soluzione è stata cercata e prontamente trovata: la saldatura della plastica. Si tratta di una soluzione facile e ottimale, purché si utilizzino gli strumenti giusti per ogni applicazione. Riparare grandi quantità di contenitori di grosse dimensioni con utensili manuali (un primo tentativo che è stato fatto) è una fatica di Sisifo: per la Ferrovial Servicios, società specializzata nella manutenzione di infrastrutture e nel facility management di aziende pubbliche e private, che nell’ambito della collaborazione con la città di Madrid ripara in media 60 cassonetti al giorno, non era praticabile.

Occorreva una soluzione migliore, ed è stata identificata nella saldatrice a estrusione Leister Fusion 2.

Si tratta di un estrusore a filo straordinariamente maneggevole: con i suoi 45 cm di lunghezza è  una macchina estremamente compatta. Il design ergonomico permette all’operatore un utilizzo senza eccessiva fatica; l’estrusore può essere alimentato dal filo o dal lato sinistro o dal lato destro della macchina, creando così sempre le condizioni ottimali per una saldatura di qualità . Nonostante le contenute dimensioni Fusion 2 garantisce una produzione fino ad 1,8 kg/h di materiale fuso (PE oppure PP). Il pattino di saldatura ruota di 360°, permettendo di raggiungere con agio anche punti complessi da saldare. Un sistema di protezione del motore previene l’avvio a freddo. L’elettronica integrata permette un controllo ottimale della temperatura di preriscaldo e della quantità di plastica erogata.

Macchinari e utensili Leister hanno anch’essi un prezzo, ma paragonato al costo di numerosi nuovi acquisti di contenitori, le saldatrici a estrusione sono un investimento saggio che si ripaga nel giro di poco tempo. Il processo di riparazione dei cassonetti è stato implementato con successo da diversi mesi, con grande soddisfazione dei responsabili dei bilanci cittadini.

Altre applicazioni per la riparazione della plastica

Riparare scatole o contenitori di plastica è un argomento rilevante in molte industrie. La riduzione dei costi è sempre e comunque benvenuta, anche in aziende con una situazione finanziaria florida. Ad esempio, ci sono molteplici opportunità di riparazione di contenitori e scatole di plastica di ogni dimensione in molte industrie.

L’industria alimentare

Le cassette di plastica sono usate sempre più spesso nell’industria alimentare per il trasporto di frutta, verdura e altri alimenti, dal produttore al punto vendita. Chiaramente queste scatole nel tempo si rovinano e dovranno essere sostituite – o riparate. Fra produttori, grossisti, punti vendita dalle piccole o grandi superfici, sono coinvolte numerose aziende in questa filiera, ma tutte hanno qualcosa in comune: prima o poi avranno bisogno di nuove scatole di plastica. La riparazione come alternativa al riacquisto può portare a risparmi notevoli con un evidente beneficio anche per l’ambiente. E anche in questo caso, Leister ha la soluzione: il personale tecnico e commerciale dell’azienda è sempre a disposizione per indicare, all’interno della vasta gamma di prodotti disponibili, il più adatto a soddisfare ogni singola esigenza.

Pubblicato il Giugno 27, 2018 - (52 views)
Leister Technologies Italia Srl
Via T. A. Edison 11
20090 Segrate (MI) - Italy
+39 02 2137647
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
NORD Drivesystems Danimarca festeggia 30 anni
Schaeffler rende pubblici i risultati del primo trimestre
MaintenanceStories 2019, un'edizione da record
Cuscinetti orientabili SKF, una storia secolare
Sistema tethering
Rivestimento per elastomeri
Stommpy promuove due norme UNI sulle protezioni antiurto
Schaeffler avvia un progetto pilota per l’industria eolica
Raccomandazioni relative alle tenute dei cuscinetti
Sigillanti e adesivi per componenti meccanici
Cuscinetti per moto elettrica volante
Manutenzione mezzo saldatura
Prodotti in Kaflon
Componenti meccanici per l'industria
Soluzioni per la trasmissione e la potenza
Prodotti di qualità
Componenti meccanici
Consulenza e componenti industriali
Perfluoroelastomero intelligente
Cuscinetti per convertitori e colate continue
Perfluoroelastomero intelligente
Punte per la foratura dell'alluminio
NTN-SNR: Offerta globale per l'agricoltura
OPTALIGN touch con testina laser/sensore sensALIGN 5
Giunti in acciaio a denti bombati
Giunti per lunghe distanze in acciaio inossidabile
Pinze con taglienti temprati a induzione
Gamma di motoriduttori a coppia nominale elevata
Viti a ricircolazione di sfere
Cilindro di bloccaggio azionabile manualmente
Guida lineare per applicazioni heavy-duty
NTN-SNR protagonista nella lotta alla contraffazione
NTN-SNR Gamma BB cuscinetti standard a sfere
NTN-SNR Gamma TRB dedicata per i Distributori
NTN-SNR Gamma Premium cuscinetti a rullini NTN
NTN-SNR: Offerta globale per l'agricoltura
OPTALIGN touch con testina laser/sensore sensALIGN 5
Chiusura rotativa a due stadi in acciaio INOX
MEWA BIO-CIRCLE: una lavapezzi ecologica
Cuscinetti a rulli cilindrici in due metà