Supporto dei processi di manutenzione tramite RFID

  Richiedi informazioni / contattami

La sicurezza è un fattore della massima importanza durante il trasporto di materiali potenzialmente pericolosi negli impianti di lavorazione chimica

Strumentazione & Controllo

Utilizzando il palmare RFID e il software “hose manager” realizzato dall’azienda start-up Neoception di Pepperl+Fuchs, l’auditor viene guidato passo dopo passo attraverso la procedura di manutenzione
Utilizzando il palmare RFID e il software “hose manager” realizzato dall’azienda start-up Neoception di Pepperl+Fuchs, l’auditor viene guidato passo dopo passo attraverso la procedura di manutenzione

Un software intuitivo consente di effettuare facilmente verifiche sulle attività di manutenzione eseguite. I palmari RFID di Pepperl+Fuchs ed ecom, abbinati al software personalizzato di Neoception, consentono di effettuare la manutenzione in modo comodo ed efficiente, anche in aree pericolose. Ogni tubo è chiaramente identificabile tramite un tag RFID UHF, che include le seguenti informazioni:

  • Numero dell’apparecchiatura
  • Data e ora del test
  • Lunghezza e diametro del tubo flessibile
  • Conducibilità
  • Pressione di prova
  • Data della prossima ispezione

Utilizzando il palmare RFID e il software “hose manager” realizzato dall’azienda start-up Neo­ception di Pepperl+Fuchs, l’auditor viene guida­to passo dopo passo attraverso la procedura di manutenzione. L’identificazione automatica e il software di facile utilizzo eliminano praticamente ogni possibilità di errore. I risultati dei test possono essere trasferiti immediatamente in un sistema di back-end e servono come documentazione uffi­ciale delle prove effettuate. Durante il processo di progettazione delle interfacce utente è stata pre­stata grande attenzione nel garantire l’ergonomia e la praticità di utilizzo, anche da parte di operatori che indossano i guanti.

Ulteriori benefici dalle funzioni aggiuntive

Alcune funzioni aggiuntive aiutano a supportare ancora meglio i processi di lavoro. Una funzione di localizzazione, che valuta l’intensità del segnale di risposta del tag, aiuta a ridurre significativamente il tempo necessario per la ricerca di un ogget­to di prova. Tramite il lettore ottico integrato, oltre al tag RFID, èpossibile leggere anche i codici ottici 1-D e 2-D. Per garantire che gli impianti chimici funzionino in modo sicu­ro, è indispensabile effettuare una manu­tenzione regolare.

Pubblicato il Marzo 8, 2019 - (121 views)
Pepperl+Fuchs FA Italia Srl
Via E.Berlinguer 18
20040 Colnago Di Cornate D’Adda - Italy
+39-039 695991
+39-039 69599-30
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
Monitoraggio condizioni
Eiettore multistadio leggero
Sistema di sicurezza a scambio di chiavi
Sick sarà presente a OMC 2019
SICK a MECSPE 2019
Trasmettitori e sistemi di controllo per l’Oil & Gas
Controllo remoto e manutenzione 4.0 anche per l’Oil & Gas
Monitoraggio e acquisizione dati con tecnologia 4.0
Sensori radar ad onda guidata in impianti petrolchimici
Tester per valvole di controllo industriali
Soluzioni per settore Oil&Gas
Misura di livello radar
Sensori ottimizzati per IoT
Sensore wireless
Riscaldatore a induzione
Strumento verifica veloce
Calendario corsi 2019
Soluzioni IoT
Soluzioni per la gestione della manutenzione
Strumento di verifica
Monitoraggio condizioni
Misura di livello radar
Riscaldatore a induzione
Tester per valvole di controllo industriali
Livellostati visivi a interasse fisso
Termocamera non raffreddata per rilevamento di gas metano
Sensore di posizionamento ottico
Analizzatore di combustione
Termocamere con interfaccia per software diagnostico
SONOCHEK: il rilevatore a ultrasuoni per l'individuazione di perdite
Monitoraggio condizioni
Sensore wireless
Riscaldatore a induzione
Tester per valvole di controllo industriali
Termocamera non raffreddata per rilevamento di gas metano
Analizzatore di combustione
SONOCHEK: il rilevatore a ultrasuoni per l'individuazione di perdite
Sensore assoluto ad alta risoluzione
Smart camera con illuminatore multicolore
Etichetta per campioni di laboratorio