Viti a ricircolo di sfere

  Richiedi informazioni / contattami

La nuova linea di Eichenberger Gewinde ha efficienza meccanica superiore a 0,9, permette il passaggio silenzioso dalla chiocciola al canale di deviazione e non consente allo sporco di depositarsi

Manutenzione Meccanica

Viti a ricircolo di sfere
Viti a ricircolo di sfere

Nel settore del movimento lineare, le viti filettate rullate sono ormai ben consolidate e le viti deformate a freddo restano fondamentali. Con le viti a ricircolo di sfere di Eichenberger Gewinde, il carico viene trasmesso dalla vite alla chiocciola attraverso le sfere. L'efficienza meccanica, che nelle filettature trapezoidali di norma non supera 0,4, nelle viti a ricircolo di sfere è superiore a 0,9. L'efficienza energetica che ne consegue rende la vite a ricircolo uno dei componenti di trazione più utilizzati. La chiocciola è dotata di un sistema di ricircolo che reindirizza le sfere nella posizione di partenza.

Viti a ricircolo di sfere permettono il passaggio silenzioso dalla chiocciola al canale di deviazione

Nelle nuove viti a ricircolo di sfere di Tipo F le sfere fuoriescono nel sistema di ricircolo del canale filettato della chiocciola e vengono raccolte in uno speciale incavo, altamente sofisticato, nella calotta, reindirizzate e restituite attraverso il corpo del dado. Nella calotta terminale avviene una nuova deviazione nella filettatura, dove la sfera si "accoda" per compiere la sua funzione di trasferire il carico con un attrito volvente ridotto. È indispensabile che le sfere effettuino il passaggio dalla chiocciola al canale di deviazione silenziosamente e senza intoppi. Ed è ciò che fanno grazie alla struttura del corpo della chiocciola insieme ai più moderni metodi di produzione.

Viti a ricircolo di sfere non consentono allo sporco di depositarsi

Di importanza maggiore risulta invece la continuità del profilo a ricircolo di sfere, che viene trasmesso attraverso il profilato pieno dei dispositivi di filettatura a rulli estremamente stabili sulla vite. Altrettanto importante è la superficie finemente compattata nel profilo. Questa finezza (rugosità ~ Rz 1,0) della superficie non consente allo sporco di depositarsi e garantisce un rotolamento delle sfere assolutamente silenzioso. Grazie alle superfici lucidate a rullo e al rollio delle sfere si riduce l'attrito e l'efficienza aumenta significativamente. Ciò consente a sua volta di avere una bassa coppia motrice con un ridotto potenziale di riscaldamento. Di conseguenza la potenza motrice così diminuita riduce i costi operatività.

Pubblicato il Ottobre 31, 2017 - (1990 views)
Eichenberger Gewinde AG
Grenzstrasse 30
5736 Burg - Switzerland
+41-62-7651010
+41-62-7651055
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
Giunti in acciaio a denti bombati
Segmenti lamellari a esecuzione semplice e doppia
Giunti rigidi di varia tipologia
Guarnizioni in gomma
La saldatura a estrusione per la manutenzione efficiente dei cassonetti in plastica di Madrid
Tecnologia per il controllo e tracciamento degli utensili
Soluzioni di tenuta ad hoc per il Food & Beverage
Giravite torsiometrico
Giunti a denti ed elastici
Giunti per lunghe distanze in acciaio inossidabile
Cuscinetti radiali rigidi a sfere
Prodotti e soluzioni per le macchine agricole
Grasso lubrificante ad alte prestazioni
Cuscinetti, trasmissioni e dispositivi per l'industria
Giunti e collari per alberi
Soluzioni taglio lineare
Servizi e attrezzature manutentivi
Soluzioni pneumatiche e meccaniche
Soluzioni meccaniche e pneumatiche
Granulo abrasivo per lavorazione metallo
Giunti in acciaio a denti bombati
Giunti per lunghe distanze in acciaio inossidabile
Pinze con taglienti temprati a induzione
SKINTOP® CLICK di Lapp
Gamma di motoriduttori a coppia nominale elevata
Viti a ricircolazione di sfere
Cilindro di bloccaggio azionabile manualmente
Chiusura rotativa a due stadi in acciaio INOX
Punta a inserti per foratura
Giunto a lamelle