Il futuro della manutenzione nelle energie rinnovabili

Questo il tema del convegno AIMAN organizzato a Villa Montalto lo scorso 24 Novembre

  • Dicembre 15, 2015
  • 648 views
  • L'introduzione del dott. Giuseppe Adriani che ha preceduto l'intervento dell'ing. Franco Santini
    L'introduzione del dott. Giuseppe Adriani che ha preceduto l'intervento dell'ing. Franco Santini

A Villa Montalto (Firenze) splendeva un magnifico sole, proprio mentre iniziavano i lavori del Convegno di AIMAN dedicato al tema della manutenzione nel settore delle energie rinnovabili.

In sala un pubblico numeroso, proveniente dal mondo della Ingegneria, con molti specialisti appartenenti ad uno o più settori delle cosiddette ?rinnovabili'.

Una veloce prolusione da parte del Responsabile AIMAN Toscana (G. Adriani) per porgere il saluto ai vari convenuti, oltre ad illustrare il significato più profondo del termine "rinnovabile". E' toccato quindi a Franco Santini (Presidente di AIMAN) "battezzare" questa particolare iniziativa (la prima del genere in Italia) in cui l'Ingegneria di Manutenzione può dare un grande contributo culturale, dai risvolti pratici, mirati alla crescita del settore del service.

 

Mai come in questo caso il significato della parola ?misura' ha assunto un simile rilievo. A seguire Marco Lauro per conto di Enel Hydro che ha illustrato (con i notevoli "dubbi esistenziali" che affliggono chiunque lavori seriamente per migliorare un processo) i numerosi impegni del suo team per verificare, adeguare ed ottimizzare i numerosi impianti sparsi in Italia e nel mondo intero. Un impegno gravoso, che dà molte soddisfazioni, se seguito con cura e passione; dalla verifica delle (enormi talvolta) infrastrutture ai dettagli sulla qualità dell'acqua. Un grande puzzle per sfruttare al meglio la più antica forma di energia, di cui il mondo attuale non può più fare a meno.

Dopo ha preso la parola Giovanni Castellana che ha impressionato la platea con le incredibili performances degli aeromotori di media, grande taglia di cui loro come Vestas Service gestiscono un parco di svariate migliaia di unità. Un sistema integrato di turbine che - grazie ad algoritmi proprietari esclusivi - riesce a "leggere" le carte meteo in anticipo di qualche giorno, per potersi presentare nel momento più idoneo per effettuare un intervento di manutenzione importante. Il tutto a fronte di una minima perdita di KWa legati ai capricci di Eolo!

 

Davide Bellagamba ha saputo calare nella platea assai attenta il know how di un colosso nella cogenerazione (GE Jenbacher) dedicando una particolare enfasi al tema del "revamping" di Qualità, reso assai duttile per le esigenze di una clientela sempre più attenta al rapporto costi/benefici. L'assistenza può interagire in continuo grazie alla piattaforma Dia.ne xt4. Un motore di razza non rischia mai l'obsolescenza, ma può tornare a vivere una nuova vita, grazie alla sfida prospettata dal progetto CM&U.

 

Alle 13 circa, perfettamente in orario è stato servito il pranzo nelle sontuose stanze della Villa, con un buffet di grande pregio, allestiti da Tiziano di Bachini & Bellini a cui è andato il plauso dei convitati.

 

Alla ripresa dei lavori Matteo Millevolte a nome di Asja Ambiente Italia ha mostrato le molteplici capacità di impiego dei gas provenienti da discarica, previa depurazione e trattamento, per produrre negli oltre 20 impianti italiani energia da biomasse. L'attenzione è stata posta proprio sulla gestione dei rifiuti secondo la regola delle 4 R (ridurre, riutilizzare, riciclare e recuperare) supportando l'impianto di produzione di biogas con una gestione oculata e specializzata dei processi più delicati. Il contributo degli incentivi (legati ai Certificati Verdi) non giustifica da solo le eventuali problematiche per mancata produzione. Per contenere al massimo i costi di esercizio diviene essenziale un attento controllo degli inquinanti più aggressivi contenuti in tali prodotti.

 

 

Continua a leggere il report dell'evento sul numero di dicembre 2015 di Manutenzione T&M

La mission di IEN Italia è quella di fornire ai lettori informazioni su nuovi prodotti e servizi relativi alla progettazione industriale. Se desideri che nuovi prodotti della tua azienda vengano pubblicati su IEN Italia, invia alla nostra redazione un comunicato stampa tecnico. Per discutere opportunità editoriali o per inviare contributi editoriali, contatta la redazione.

Altri articoli Contatto