Implementazione di cuscinetti radiali a sfere in scambiatori di calore

L'uso della soluzione NSK ha permesso a un'azienda ittica il risparmio di oltre 130 mila euro

  • Settembre 25, 2015
  • 196 views
  • Gli scambiatori di calore a superficie raschiata
    Gli scambiatori di calore a superficie raschiata

 

Interrompere occasionalmente un processo di produzione continuo a causa della rottura di un cuscinetto può essere irritante ma, quando i guasti diventano più frequenti, i costi della mancata produzione cominciano ad essere rilevanti. Un importante produttore ittico ha concentrato la sua attenzione sui guasti ripetitivi dei cuscinetti di uno scambiatore di calore e si è quindi rivolto a NSK, che le ha permesso di ottenere un enorme risparmio annuo utilizzando una tecnologia dei cuscinetti più avanzata.Gli Scambiatori di Calore a Superficie Raschiata (SSHE) sono progettati per funzionare all'interno di un processo continuo dove è prevedibile una perdita di efficienza dello scambiatore di calore e, di conseguenza, del trasferimento termico. Le lame rotanti che raschiano la superficie interna dei tubi dello scambiatore di calore hanno due funzioni: rimuovere l'accumulo di materiale e, nello stesso tempo, miscelare il prodotto.

 

 

 

NSK offre i servizi e l'esperienza dei suoi ingegneri applicativi per esaminare le circostanze delle rotture dei cuscinetti, allo scopo di migliorare l'affidabilità e l'efficienza. Il Programma a Valore Aggiunto, AIP, aiuta i responsabili della produzione e della manutenzione a capire le cause che provocano la rottura dei cuscinetti e i passi necessari per correggere la situazione.

 

 

 

In questo caso particolare, l'azienda ittica aveva cinque scambiatori di calore e registrava dodici rotture dei cuscinetti ogni anno. A parte i costi di manutenzione richiesti per riparare ogni volta lo scambiatore di calore, sono state le cinque ore di mancata produzione a richiamare l'attenzione del direttore di produzione fino a fargli interpellare NSK.

 

 

 

Gli ingegneri di NSK hanno esaminato a fondo il problema e hanno eseguito un'analisi delle cause di danneggiamento dei cuscinetti, la quale ha determinato che i cuscinetti erano contaminati da acqua e particelle solide che provocavano il degrado del lubrificante. Considerando la natura dell'applicazione e le esigenze del processo, NSK ha proposto di provare i cuscinetti radiali rigidi a sfere Molded-OilTM.

 

 

 

La tecnologia Molded-OilTM è stata sviluppata da NSK per migliorare nettamente le prestazioni dei cuscinetti in termini di affidabilità, permettendone il funzionamento senza manutenzione. I cuscinetti Molded-OilTM sono lubrificati dall'olio pre-impregnato dalla speciale resina poliolefinica che riempie il volume libero del cuscinetto. Il meccanismo di rilascio dell'olio dalla matrice polimerica assicura un regime di lubrificazione costante per periodi di tempo prolungati. Benché anche altri costruttori di cuscinetti utilizzino delle simili tecnologie, NSK fornisce un contenuto di olio lubrificante maggiore del 50% in volume, considerevolmente superiore all'attuale offerta della concorrenza.

 

 

 

Il periodo di prova si è protratto alla fine per oltre tre anni, senza che i cuscinetti mostrassero alcun segno di sostituzione necessaria. Le prestazioni del cuscinetto provato hanno convinto in maniera più che soddisfacente al direttore di produzione che poteva richiedere l'installazione della soluzione NSK su tutti i cinque scambiatori di calore.

 

 

 

I risparmi annui ottenuti grazie alla decisione di utilizzare i cuscinetti Molded-OilTM di NSK sono stati significativi. Evitando tutte le maggiori perdite di produzione, i risparmi totali dell'azienda hanno infatti superato i 130 mila euro.

 

 

 

NSK offre la sua tecnologia Molded-OilTM sui cuscinetti standard radiali rigidi a sfere, orientabili a rulli e a rulli conici con diametri interni fino a 110mm. Nelle applicazioni in cui i cuscinetti sono esposti a grandi quantità di liquidi come l'acqua, la resistenza alla corrosione e la durata possono essere incrementate utilizzando l'acciaio inossidabile martensitico (ES1).

 

 

 

Il Programma a Valore Aggiunto, AIP, di NSK è stato concepito per migliorare l'efficienza e ridurre la frequenza dei guasti attribuibili a rotture dei cuscinetti. Implementando questo programma completo, i clienti come quello citato possono attendersi un aumento di redditività e di competitività.

 

 

 

 

La mission di IEN Italia è quella di fornire ai lettori informazioni su nuovi prodotti e servizi relativi alla progettazione industriale. Se desideri che nuovi prodotti della tua azienda vengano pubblicati su IEN Italia, invia alla nostra redazione un comunicato stampa tecnico. Per discutere opportunità editoriali o per inviare contributi editoriali, contatta la redazione.

Altri articoli Contatto