Interroll registra forti ordinato, vendite nette e cash flow

L’azienda ha registrato ordinato record di CHF 244,5 milioni (+ 13,2%), in crescita in tutte le regioni, crescita di business del prodotto e della domanda di progetti

  • Settembre 8, 2017
  • 186 views
  • Interroll registra forti ordinato, vendite nette e cash flow
    Interroll registra forti ordinato, vendite nette e cash flow

Ordinato record di CHF 244,5 milioni (+ 13,2%), in crescita in tutte le regioni

Nel primo semestre 2017 Interroll ha ricevuto nuovi ordini per 244,5 milioni di CHF (a.p. 216,1 milioni CHF) e ha registrato una crescita del 13,2% (organico: 12,8%), ovvero del 14,9% in valuta estera. Tutte le regioni hanno registrato una crescita dell'ordinato, particolarmente positiva in Asia-Pacifico con + 33,7%. Le vendite nette hanno raggiunto un nuovo record a 203,3 milioni di CHF (a. p. 187,1 milioni CHF) e sono migliorate dell'8,6% (organico: 8,2%), ovvero del 10,6% in valuta estera. La regione EMEA ha registrato una crescita particolarmente forte del 12% nel periodo di riferimento. Il rapporto ordini/fatturato è 1,20 (a. p. 1,15).

Cresce il business di prodotto, promettente la domanda di progetti

La forte domanda di "Rollers" si riflette nei numeri record della produzione. Nel primo semestre, Interroll ha prodotto più rulli e RollerDrives di sempre. A 53,3 milioni di CHF, il fatturato consolidato dell'area di business è cresciuto di un altro 11,2% rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente (48,1 milioni CHF), mentre i nuovi ordini consolidati sono aumentati del 18,2% a 55,1 milioni CHF (a. p. 46,6 milioni CHF). Tutte le regioni hanno contribuito positivamente a questo sviluppo, particolarmente la Cina.

Le regioni riflettono l'andamento globale

Interroll ha continuato la sua strategia di globalizzazione nella prima metà del 2017 aprendo nuovi mercati, come il Messico. Ciò si riflette nella distribuzione delle vendite: l'EMEA rappresenta il 61% del fatturato totale, l'America per il 28% e l'Asia-Pacifico per l'11%. Nella regione EMEA, l'ordinato, già alto, è aumentato di un ulteriore 3,5% rispetto all'anno precedente, per un totale di 135,3 milioni CHF. A 124,8 milioni di CHF si sono assestate le vendite nella regione (+ 12,0% rispetto al precedente esercizio). Come già nel passato, questa crescita è stata guidata da una forte richiesta di rulli, drives e nastri trasportatori, in particolare nell'Europa centrale, orientale e settentrionale.