La lubrificazione delle centrali eoliche secondo gli esperti

I lubrificanti speciali impiegati in questo tipo di impianti prolungano gli intervalli di manutenzione e riducono i tempi di inattività

  • Novembre 22, 2013
  • 714 views
  • La lubrificazione delle centrali eoliche secondo gli esperti
    La lubrificazione delle centrali eoliche secondo gli esperti

wind turbine platform_300dpi_A4

Il significato della lubrificazione nel settore dell'energia eolica spesso non viene preso in considerazione. Essa riveste invece un'importanza decisiva quanto a prestazioni, efficienza, dispendio di manutenzione e durata degli impianti. La crescente capacità delle centrali eoliche ne accrescerà ancora di più il significato: già negli impianti da 2-3 MW maggiormente in uso oggi, i lubrificanti tradizionali arrivano al limite delle proprie capacità. Negli impianti con 5 MW, i lubrificanti standard, come vengono descritti nelle varie norme internazionali, non soddisfano più i requisiti, da non parlare degli impianti a 10 MW che si trovano già in fase di prova.

 

Si aggiunge il fatto che gli interventi di manutenzione e gestione delle centrali eoliche devono essere spesso eseguiti in condizioni avverse. Soprattutto con l'ampliamento degli impianti offshore dalla capacità elevata, questo problema si aggraverà ulteriormente quando, ad esempio, interventi non pianificati in condizioni meteorologiche sfavorevoli oppure componenti difettosi in condizioni difficili  possono causare tempi di inattività di più mesi. I lubrificanti speciali di alta qualità possono contribuire a evitare tempi di inattività di questo genere prolungando gli intervalli di manutenzione. Già l'eliminazione di una singola ispezione consente di risparmiare i costi per il lubrificante per tutta la durata dell'impianto.

 

Migliaia di centrali eoliche di tutto il mondo vengono già oggi lubrificate con i prodotti ad alte prestazioni di Klüber Lubrication. Altre centrali eoliche sono in fase di conversione. Noti produttori di componenti e impianti utilizzano i prodotti sviluppati da Klüber Lubrication per le attrezzature originali e li consigliano ai gestori.

 

Cambi olio dopo 25000 ore d'esercizio e oltre

I lubrificanti devono soddisfare requisiti molto elevati per quanto riguarda la durata d'esercizio, la resistenza a sollecitazioni dinamiche e la resistenza alla temperatura. Tali caratteristiche devono mantenersi per un tempo piuttosto lungo. Si attende quindi una durata dell'olio maggiore e intervalli di lubrificazione notevoli per i grassi lubrificanti. Un esempio: se in un'autovettura l'olio del motore viene cambiato dopo 15000-25000 km e la durata di utilizzo a una velocità media di 50 km/h equivale quindi a 300-500 ore, nelle centrali eoliche il cambio dell'olio nelle scatole di trasmissione principali viene eseguito dopo 25000-50000 ore d'esercizio.

 

Risulta impegnativo anche la lubrificazione dei cuscinetti: i diversi cuscinetti di una centrale eolica, principale, del generatore, azimut e a lama, funzionano nelle più svariate condizioni e hanno quindi esigenze di lubrificazione diverse. A questo si aggiungono fattori esterni, quali temperature estreme e variazioni di temperatura, aria salina in prossimità delle coste e offshore, condizioni meteorologiche in costante mutamento e, non meno importanti, quelle forze che persino in condizioni di stasi dell'impianto esercitano micro spostamenti delle pale e quindi usura causata da vibrazioni o movimenti assiali relativi tra rulli e piste di rotolamento dei cuscinetti (false brinelling).

 

Collaborazioni individuali di sviluppo, procedure di test a tutto tondo

Per molti componenti, sia nelle centrali eoliche che negli altri settori, il lubrificante svolge un ruolo significativo come elemento di costruzione. Laddove gli elementi di macchine sono a contatto tra di loro, i lubrificanti provvedono infatti alla riduzione dell'attrito e dell'usura, influendo sul funzionamento degli elementi costruttivi. Pertanto una collaborazione tempestiva e stretta tra i produttori di componenti e lubrificanti nell'ambito di nuovi sviluppi è di rilevanza fondamentale. Grazie a collaborazioni individuali di sviluppo, Klüber Lubrication contribuisce a ottimizzare i prodotti per i clienti, a creare o ampliare i vantaggi innovativi, aumentare la produttività e risparmiare sui costi.

 

Francesco Simeone

Market Manager Wind Energy

Klüber Lubrication Italia

francesco.simeone@it.klueber.com

La mission di IEN Italia è quella di fornire ai lettori informazioni su nuovi prodotti e servizi relativi alla progettazione industriale. Se desideri che nuovi prodotti della tua azienda vengano pubblicati su IEN Italia, invia alla nostra redazione un comunicato stampa tecnico. Per discutere opportunità editoriali o per inviare contributi editoriali, contatta la redazione.

Altri articoli Contatto