Pompe idrauliche con azionamento a velocità variabile

La soluzione Eaton consente di ridurre il consumo di energia fino al 70%

  • Ottobre 25, 2015
  • 358 views
  • Introducendo i moduli IO SmartWire-DT IP67 e portando SmartWire-DT all'esterno del quadro di comando, l'installazione di sensori e attuatori risulta semplice, rapida e flessibile
    Introducendo i moduli IO SmartWire-DT IP67 e portando SmartWire-DT all'esterno del quadro di comando, l'installazione di sensori e attuatori risulta semplice, rapida e flessibile

 

Eaton ha unito le proprie competenze nella progettazione in ambito  elettrico ed idraulico per offrire ai costruttori di macchine e impianti soluzioni con  pompe ad azionamento a velocità variabile (VSD) in grado di migliorare le prestazioni e ridurre il consumo di energia fino al 70%, in funzione del ciclo di lavoro della macchine. Il sistema elettro-idraulico completamente integrato è ampiamente versatile  e comprende un'ampia gamma di pompe a pistoni e a palette, filtri, inverter, dispositivi di manovra e di comando, oltre all'innovativa tecnologia di cablaggio intelligente SmartWire-DT di Eaton. Il campo d'impiego comprende il settore delle macchine utensili, le applicazioni di stampaggio in fusione, lavorazione dell'acciaio, applicazioni sulle presse, dove l'utente potrà beneficiare di una durata prolungata delle macchine grazie alla riduzione della generazione di calore e di una maggiore sicurezza e comfort per l'operatore grazie alla riduzione  dei livelli di rumorosità delle pompe.

 

Combinando la concentrazione di potenza e la collaudata prestazione delle pompe Eaton con la funzione di controllo intelligente dei VSD, il sistema può raggiungere la potenza richiesta con un'efficienza energetica maggiore rispetto ad un sistema convenzionale con valvola proporzionale.

 

La pompa VSD aziona due cilindri. Introducendo i moduli I/O SmartWire-DT IP67 e portando così SmartWire-DT all'esterno del quadro di comando, l'installazione di sensori e attuatori per il monitoraggio per esempio del movimento verticale dei cilindri o della temperatura e pressione del sistema di pompa risulta semplice, rapido e flessibile. Dal momento che i moduli IP67 sono disponibili come unità con un unico I/O, i costruttori di macchine possono disporre di una maggiore libertà di scelta in termini di  costruzione delle stesse. Essi, infatti, permettono una notevole semplificazione dei sistemi, dalla progettazione all'assemblaggio, riducendo il cablaggio e i materiali utilizzati durante la costruzione di nuovi impianti e la modifica delle macchine esistenti.

 

L'intera centralina idraulica è controllata dagli HMI/PLC di Eaton che consentono un grado elevato di scalabilità essendo dotati di un'interfaccia Ethernet e pertanto in grado di comunicare sia con i comuni sistemi di bus di campo sia con SmartWire-DT. L'HMI/PLC con SmartWire-DT integrato collega la protezione motore o gli ausiliari di comando e segnalazione senza dover ricorrere al tradizionale cablaggio punto-punto. Di conseguenza i tempi e il lavoro necessari per il cablaggio si riducono fin all'85%.

 

SmartWire-DT combina e alimenta fino a 99 stazioni su una lunghezza di 600 metri. Essendo una tecnologia di facile utilizzo, consente di ridurre sensibilmente gli errori di cablaggio e può essere implementata anche presso costruttori macchine che non dispongono di manodopera qualificata, dal momento che l'addestramento all'assemblaggio con SmartWire-DT è breve e non richiede alcuna precedente esperienza di cablaggio.

 

La centralina idraulica è dotata di  un collegamento remotato che supporta la manutenzione preventiva e le funzioni di controllo e diagnostica della macchina. Comprende inoltre soluzioni della Filtration Division di Eaton, come il filtro sul ritorno TEF 55 e il filtro aria NBF 40, che garantiscono la massima purezza dei fluidi per un processo sicuro ed efficiente.

La mission di IEN Italia è quella di fornire ai lettori informazioni su nuovi prodotti e servizi relativi alla progettazione industriale. Se desideri che nuovi prodotti della tua azienda vengano pubblicati su IEN Italia, invia alla nostra redazione un comunicato stampa tecnico. Per discutere opportunità editoriali o per inviare contributi editoriali, contatta la redazione.

Altri articoli Contatto