RS Components ha organizzato il primo Evento Fornitori

Tenutosi per due giorni nel mese di giugno, ha coinvolto oltre cinquanta operatori del settore

  • Luglio 4, 2018
  • 70 views
  • L'intervento di Diego Comella, Head of Commercial per RS Components in Italia
    L'intervento di Diego Comella, Head of Commercial per RS Components in Italia

RS Components, distributore di prodotti di elettronica e manutenzione, ha organizzato nel mese di giugno il suo primo evento in Italia. Sono stati due giorni di incontri, a cui hanno aderito più di cinquanta fornitori, i quali hanno avuto la possibilità si mettersi a più diretto contatto con la forza vendite di RS. Le aziende hanno avuto così la possibilità  di presentare prodotti e soluzioni, rispondere alle domande dei venditori e fornire informazioni utili che serviranno a supportare al meglio i clienti finali. 

Allineare le strategie per mettere al centro il cliente finale

Durante l'evento, Diego Comella, l'Head Commercial per l'Italia, ha sottolineato che è importante fornire supporto per tutto il ciclo di vita del prodotto, mettendo quindi al centro del business il cliente; è necessario, ha aggiunto, che ci siano presenti persone in grado di comprendere i problemi di chi usufruirà dei prodotti, ecco perché è importante allineare le strategie di fornitori e distributori.

La soddisfazione dei partecipanti 

Molti di coloro che hanno partecipato sono rimasti soddisfatti da questa iniziativa. Per esempio Michele Lorenzoni, Ceo di Lorenzoni Srl, ha detto: "Siamo entusiasti di questo evento e riteniamo che rappresenti un’opportunità unica per consolidare e far crescere la collaborazione tra le aziende". Anche Alessandro Sanasi, Field Engineer di Keysight, ha confermato il successo: “L’evento è un ottimo veicolo per far conoscere le innovazioni tecnologiche che offriamo sul mercato tramite la forza vendite di RS, in maniera più veloce e capillare, rimanendo competitivi e al passo con l’innovazione”. Ivan Montanari, Responsabile Tecnico di Cartelli Segnalatori, ha aggiunto: “L’evento si è rivelato davvero utile, soprattutto nel migliorare i rapporti tra due parti dell’azienda che solitamente non vengono a contatto: chi fornisce il prodotto e chi lo vende al cliente finale. Speriamo di continuare a coltivare il rapporto che già esiste di reciproca lealtà e fiducia”.