Confronto tra Analog Devices e il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti

  Richiedi informazioni / contattami

Josef Lechner di Analog Devices ha parlato con Patrick Wilson, funzionario del dipartimento riguardo agli oneri normativi europei e statunitensi

Manutenzione Elettrica

Patrick Wilson e Josef Lechner
Patrick Wilson e Josef Lechner

Nella seconda giornata di Hannover Messe, si è svolta una tavola rotonda con i funzionari del Dipartimento del Commercio statunitense, con lo scopo di confrontarsi in merito agli accordi commerciali tra Unione Europea e Stati Uniti. In questa occasione, Analog Devices, che partecipava con Josef Lechner, EMEA Senior Sales Director, ha voluto esortare le due parti a intensificare gli sforzi per abbattere le barriere non tariffarie al commercio di componenti e sistemi tecnologici. L’azienda ha rimarcato a Patrick Wilson, Office of Business Liaison Director del Dipartimento, che gli oneri normativi imposti dalla UE e dagli USA hanno impedito lo scambio tra le due regioni di componenti e sistemi in importanti settori dell’alta tecnologia. Patrick Wilson si è anche recato allo stand di Analog Devices.

Norme UE e USA hanno ostacolato le esportazioni

Josef Lechner durante la tavola rotonda ha dichiarato che, sebbene i componenti elettronici come i semiconduttori non siano soggetti a tariffe sfavorevoli, l’osservanza di norme onerose come il regolamento generale Europeo sulla protezione dei dati (GDPR) o l’ITAR (International Traffic in Arms Regulations) in vigore negli Stati Uniti hanno ostacolato le esportazioni di componenti e sistemi tecnologici. Josef Lechner ha spiegato a Patrick Wilson che Analog Devices vorrebbe che il processo di conformità con le ITAR venisse snellito per le aziende certificate che operano negli stati membri della NATO.

Pubblicato il Aprile 9, 2019 - (76 views)
Analog Devices Srl
Via Energy Park
20871 Vimercate - Italy
+39 039 684891
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
Come gestire la misurazione della corrente nelle attività di MRO
Phoenix Contact E-Mobility amplia la produzione in Polonia
Prevenire il guasto con la manutenzione
E-Repair effettua un servizio di assistenza tecnica sia da REMOTO che ON-SITE
Servizio di anticipo dei prodotti rigenerati di E-Repair
Rigenerazione: ripristino ore zero
RIPARAZIONE ELETTRONICA INDUSTRIALE
Master IO-Link per l'industria automobilistica
Interruttori di protezione elettronici
Alimentatori per Building Automation
Manutenzione delle linee di produzione
Piattaforma di acquisto per tutte le esigenze di Automazione
Piattaforma d'acquisto per l'automazione
Strumento di misurazione d'isolamento
Manutenzione degli impianti
Manutenzione elettrica
Servizio di supporto per Reti industriali
Test per veicoli elettrici
Manutenzione e fornitura
Mobilità elettrica
Soluzione Plug & Play per quadri elettrici
Quadri di alimentazione a uso medicale
Morsetti sensori/attuatori
E-Repair: una nuova frontiera della manutenzione predittiva
Pinza amperometrica con ganasce ultra-sottili
Individua le anomalie prima che si trasformino in problemi con la nuova termocamera Fluke Ti300+
Strumento di misurazione d'isolamento
Alimentatori da banco a uscita singola e doppia
Soluzioni PROFIBUS e PROFINET per migliorare l'affidabilità degli impianti
Inverter per sistemi di pompaggio
Con E-Repair riparti in sicurezza con l’anticipo di una scheda elettronica industriale sanificata
E-Repair: una nuova frontiera della manutenzione predittiva
Piattaforma software per la sicurezza
SONOCHEK: il rilevatore a ultrasuoni per l'individuazione di perdite
Interruttori d’arresto per unità di controllo mobili
Interruttori per quadri elettrici di bassa tensione
Condizionatore in classe di potenza 1,6 kW
Moduli e software per la programmazione
Lampade da ispezione LED
Manutenzione predittiva attraverso alimentatori intelligenti