Monitoraggio remoto degli UPS

Socomec propone il servizio professionale Link-UPS, grazie al quale è possibile controllare le installazioni del cliente 24h, non-stop, direttamente dal Centro di Assistenza Tecnica

  • Monitoraggio remoto degli UPS
    Monitoraggio remoto degli UPS

La crescente domanda di energia di alta qualità per l’alimentazione di Data Center e altre infrastrutture critiche rende l’UPS uno degli elementi più importanti dell’impianto elettrico. Applicando un approccio smart e grazie al servizio Link-UPS, Socomec può identificare eventuali anomalie ed eseguire tempestivamente interventi tecnici a distanza, senza la necessità di trovarsi fisicamente di fronte all’apparecchiatura. Inoltre, in caso di necessità, il tecnico Socomec può eseguire un test prediagnostico e intervenire con tutti i ricambi necessari.
Questo approccio permette di ridurre significativamente il rischio di downtime e lo spreco di risorse, oltre a incrementare la disponibilità del sistema. Inoltre, grazie alla nuova feature SoLive sviluppata da Socomec, è possibile effettuare il monitoraggio di tutti gli UPS installati sul sito (o in più siti differenti) anche da uno smartphone attraverso una applicazione mobile dedicata con una grafica semplice e intuitiva.

Analisi in tempo reale di tutti i sistemi a portata di mano

SoLive UPS raccoglie i dati da tutti i sistemi UPS installati nell’impianto elettrico e presenta, su una dashboard collegata in modalità “live”, le informazioni relative a soglie ed eventi.
Per ciascuna macchina viene visualizzato lo stato di funzionamento e gli eventuali allarmi, in questo modo, poiché vengono visualizzati anche informazioni relative alle specifiche installazioni UPS, la dashboard live permette l’analisi in tempo reale da remoto e la notifica istantanea delle anomalie.
Grazie agli aggiornamenti in tempo reale sullo stato di ogni UPS – inclusivi dei parametri di potenza, tasso di carico globale, capacità e autonomia della batteria oltre alla temperatura dell’UPS – l’app garantisce che tutti gli UPS lavorino in condizioni normali e permette agli utenti di reagire tempestivamente agli eventi imprevisti con un netto impatto sul MTTR (Mean Time To Repair). La raccolta dei dati di installazione ed esercizio consente inoltre di individuare in maniera predittiva potenziali problemi e quindi attivare eventuali gruppi di backup o rimettere in funzione apparecchiature difettose.
L’analisi delle performance legate al funzionamento degli UPS consente agli specialisti Socomec di acquisire una migliore comprensione dell’ambiente operativo caratteristico di ciascuna delle applicazioni reali e quindi di proporre interventi di manutenzione predittiva in maniera più informata. Inoltre, in caso di anomalie, SoLive crea un collegamento diretto con i centri di assistenza locali rendendo il supporto della rete globale dei tecnici specializzati Socomec sempre a portata di mano.
Grazie alle nuove tecnologie “smart mobile” integrate da Link-UPS e Solive, il costruttore azzera la distanza dall’applicazione finale e interviene direttamente nell’identificazione della problematica, così da poter ridurre al minimo il tempo medio di ripristino dei sistemi (MTTR), aumentando la disponibilità e minimizzando i costi di inattività.

Rossana Saullo si laurea prima in Lettere Moderne presso l’Università della Calabria di Cosenza, successivamente consegue la laurea magistrale in Letteratura, Filologia e Linguistica Italiana presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2020 consegue il Master Professione Editoria Cartacea e Digitale presso l’Università Cattolica di Milano. Da settembre 2020 lavora in TIMGlobal Media.

More articles Contatto