Schaeffler porta a Mecspe l’offerta dedicata all’industria 4.0

La Divisione Industrial di Schaeffler Italia è presente all’evento fieristico di riferimento dedicato al manifatturiero con i suoi prodotti e servizi di punta per l’Industria 4.0 e la componentistica per la robotica

  • OPTIME è una soluzione IoT wireless che rende il condition monitoring delle macchine nei processi produttivi efficiente e a costo competitivo
    OPTIME è una soluzione IoT wireless che rende il condition monitoring delle macchine nei processi produttivi efficiente e a costo competitivo
  • DuraSense di Schaeffler è la prima soluzione di condition monitoring al mondo per assi lineari. L’unità di pre-processing legge e monitora i parametri del lubrificante nelle guide lineari connesse
    DuraSense di Schaeffler è la prima soluzione di condition monitoring al mondo per assi lineari. L’unità di pre-processing legge e monitora i parametri del lubrificante nelle guide lineari connesse
  • OPTIME C1 è una soluzione IoT di Schaeffler che fornisce agli addetti alla manutenzione informazioni chiave su tutta la rete di lubrificatori, permettendo così una manutenzione mirata dei sistemi di rilubrificazione
    OPTIME C1 è una soluzione IoT di Schaeffler che fornisce agli addetti alla manutenzione informazioni chiave su tutta la rete di lubrificatori, permettendo così una manutenzione mirata dei sistemi di rilubrificazione
  • Riduttori armonici di precisione RT1 e RT2
    Riduttori armonici di precisione RT1 e RT2

Dal 9 all’11 giugno, nel nuovo spazio dedicato di BolognaFiere, si svolgerà la ventesima edizione di Mecspe, la fiera internazionale di riferimento per l'industria manifatturiera. Schaeffler torna a partecipare all’evento esponendo i propri prodotti e soluzioni allineandosi con i focus fieristici per la crescita in chiave 4.0, come digitalizzazione e sostenibilità. Schaeffler è allo Stand E69 - Padiglione 30.

Soluzioni complete per il condition monitoring

Schaeffler presenta la propria gamma di soluzioni per il condition monitoring e contribuisce a evitare tempi di fermo macchina non programmati e perdite di produzione, seguendo così tutto il ciclo di vita dei macchinari. Il portafoglio prodotti presentato è composto dal best-seller e pluripremiato OPTIME, integrabile a SmartCheck e ProLink, tre soluzioni che rispondono alle diverse esigenze dei clienti e delle dimensioni degli impianti e non richiedono al personale di manutenzione di avere alcuna conoscenza esperta del monitoraggio basato sulle vibrazioni, accompagnate dalla prima soluzione al mondo per il monitoraggio per assi lineari, DuraSense. OPTIME copre il condition monitoring di una gamma molto ampia di macchine e spesso di impianti interi e fornisce risultati di analisi significativi che permettono di agire celermente e di ridurre i tempi di fermo macchina, aumentando la redditività dei loro macchinari. Attraverso un sistema IoT e un concept “plug-play-predict” è possibile ottenere una manutenzione predittiva a costo competitivo, facile, efficace e veloce.

Conoscenza integrata

Tramite l'applicazione per smartphone o desktop, con OPTIME i clienti hanno anche una visione costante sullo stato del loro impianto grazie a messaggi user-friendly e categorizzati per priorità in base alla criticità. I sistemi di condition monitoring di Schaeffler sono estremamene intuitivi, anche grazie alla configurazione del sistema e l'analisi dei dati ampiamente automatizzati. Questa conoscenza integrata è parte essenziale non solo della soluzione altamente scalabile OPTIME con sensori wireless a canale singolo, ma anche dei due sistemi per macchine con condizioni dinamiche di velocità e carico: il CMS SmartCheck e ProLink. ProLink è un sistema cablato modulare multicanale in grado di registrare e analizzare dati su vibrazioni ed è pensato per apparecchiature e processi critici in impianti molto grandi. ProLink può essere installato in un quadro elettrico e integrato nell'infrastruttura del cliente tramite un modulo Fieldbus. SmartCheck è invece un sistema a canale singolo di misurazione online compatto, innovativo e modulare per il monitoraggio continuo e decentralizzato di macchine e parametri di processo particolarmente adatto invece per il monitoraggio di apparecchiature critiche in piccoli impianti. Gli stati di allarme possono essere visualizzati tramite qualsiasi browser o trasmessi direttamente al sistema di controllo, oltre ad essere integrati tramite l'interfaccia OPC/UA con la piattaforma IoT Schaeffler.

Soluzione per assi lineari

A chiudere il cerchio delle innovazioni per la manutenzione predittiva presentate in fiera ci sarà la prima soluzione al mondo per assi lineari: DuraSense. DuraSense è una aggiunta opzionale che offre diversi vantaggi, tra cui l’abbassamento dei costi per i produttori di macchinari, l’abbassamento dei costi operativi e l’aumento della disponibilità operativa del macchinario. Può essere utilizzato per un rilevamento preliminare di tutti gli errori che possono portare alla lubrificazione insufficiente o inadeguata, prevenendo quindi sia un’eccessiva che un’insufficiente lubrificazione. È disponibile, inoltre, un’interfaccia per accedere ai dati grezzi (raw data) rilevati dal sistema di sensori a vibrazione di DuraSense. Infine, Schaeffler offre anche un kit retrofit DuraSense per gli innumerevoli impianti e macchinari già in uso nelle industrie manifatturiere.

Lubrificazione smart

OPTIME C1 è una soluzione IoT per la rilubrificazione dei cuscinetti volventi che utilizza lubrificatori intelligenti e automatici. Il nuovo sistema si integra con l’app di OPTIME di Schaeffler per prevenire con affidabilità la lubrificazione incorretta causata da eccessivo o insufficiente lubrificante, dall’errato tipo di lubrificante, da contaminazioni, da canali dei cuscinetti per la lubrificazione bloccati o da lubrificatori vuoti. Il sistema comunica con gli addetti alla manutenzione via app OPTIME, una dashboard di OPTIME basata sul web o sul proprio software, fornendo una panoramica di tutti i lubrificatori che hanno livelli di riempimento critici o problemi di fornitura del lubrificante. Grazie ai sensori di temperature integrati, il sistema offre anche un quadro su tutti i lubrificanti che stanno operando a temperature elevate. Con OPTIME C1 gli addetti alla manutenzione non dovranno più effettuare cicli di ispezioni programmate, possono invece concentrarsi sulle attività di manutenzione mirate che vengono notificate in modo automatico dall’app, permettendo una gestione della lubrificazione più semplice.

Soluzioni per il settore robotica

Con il rapido progredire dell’automazione sia per attività semplici e ripetitive, che per processi complessi di assemblaggio e di produzione, la Divisione Industrial espande costantemente la propria posizione di fornitore di componenti e sistemi per la robotica. Schaeffler ha ampliato la propria gamma di riduttori armonici di precisione per soddisfare una più ampia gamma di applicazioni nel proprio portafoglio di soluzioni per la robotica, offrendo ora due serie per robot leggeri: RT1 per la gamma di coppia elevata e RT2 per applicazioni di coppia standard. I riduttori armonici RT2 coprono circa l'80% delle applicazioni per cobot standard. Grazie all'elevata densità di coppia, i riduttori armonici RT1 consentono bracci articolati particolarmente compatti per carichi superiori alla media.

Utilizzo nei cobot 

Il peso ridotto e il design compatto dei riduttori, li rendono la scelta ideale per un utilizzo nei cobot. Il sistema di dentatura senza gioco e resistente all'usura dei riduttori armonici garantisce un'eccellente precisione di posizionamento per l'intera vita operativa. I riduttori armonici di precisione sono disponibili anche con l'opzione aggiuntiva di un sistema di sensori di coppia completamente integrato, che fornisce segnali di coppia ad alta precisione, senza la necessità di spazio aggiuntivo per l'installazione o la conseguente perdita di rigidità nel sistema meccanico generale. I sensori supportano le funzioni di sicurezza, nonché la posizione precisa e sensibile e il controllo del processo. I segnali di coppia possono essere utilizzati anche nello sviluppo di un sistema di compensazione attiva delle vibrazioni, al fine di ottenere tempi di assestamento e posizionamento più brevi con profili di movimento altamente dinamici.

Rossana Saullo si laurea prima in Lettere Moderne presso l’Università della Calabria di Cosenza, successivamente consegue la laurea magistrale in Letteratura, Filologia e Linguistica Italiana presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2020 consegue il Master Professione Editoria Cartacea e Digitale presso l’Università Cattolica di Milano. Da settembre 2020 lavora in TIMGlobal Media.

More articles Contatto