Tecnologia di connessione Tubing per processi ad alte pressioni

  Richiedi informazioni / contattami

Il sistema proposto da Parker Hannifin per lavorazioni fino a 1.550 bar consente importanti risparmi in termini di costi di manutenzione

Oleodinamica & Pneumatica

Connessione su tubo svasato
Connessione su tubo svasato
Quando il dado viene assemblato, la superficie interna della parte svasata incontra il cono del raccordo o della valvola
Quando il dado viene assemblato, la superficie interna della parte svasata incontra il cono del raccordo o della valvola
La gamma di tubi, valvole e raccordi di Parker Autoclave Engineers
La gamma di tubi, valvole e raccordi di Parker Autoclave Engineers

Parker Hannifin ha annunciato un importante passo in avanti nel­la tecnologia di connessione tubing nella gamma strumentazio­ne, con alte prestazioni di affidabilità ed integrità per installatori e progettisti e con grandi vantaggi sui tempi di installazione. Proget­tato per lavorare fino a 22,500 PSI (1,550 bar), la nuova tecnologia di “tubo con cono svasato” è considerabile il miglior sistema di collegamen­to “a compressione“, per sicurezza e tempi d’installazione, mai prodotto in passato. Il sistema eccelle in confronto ai sistemi tuttora utilizzati dagli utenti – inclusa la possibilità di progettare sistemi di tubing nella più totale sicurezza e capacità per processi ad alte pressioni – e mira a stabilire un nuovo standard per applicazioni di strumentazione per medie pressioni nell’industria dell’oil and gas.

Sviluppato da Parker Autoclave Engineers, la nuova tecnologia di con­nessione “tubo con cono svasato“ diventa una importante alternativa al tradizionale ‘cone and thread tube connection’ inventato dalla stessa Parker Autoclave Engineers. Senza dimenticare che il sistema di con­nessione “Cone and thread” è diventato la scelta preferita per tutte quelle connessioni e mercati per i quali rimane necessaria la possibilità di ma­nutenzione (installazione e disinstallazione), delle stesse per il mercato Oil & Gas e per pressioni superiori a 6000 PSI (414 bar). Oltremodo, creando il cono sul tubing e di conseguenza eliminando ogni tipo di filettatura, il personale arriva a risparmiare fino a 25/20 minuti per connessione.

Il nuovo sistema che da ora chiameremo “flared cone“ è molto più semplice da utilizzare e non ha bisogno di particolari specifiche indicazioni da dover insegnare agli installatori. Gli stessi possono completare il lavo­ro in pochi minuti se non dopo aver effettuato un pic­colo training. Questo risparmio di tempo riduce note­volmente i costi di installazione. Le connessioni “Flared cone” sono particolarmente valide in quei processi dove le vibrazioni possono causare trafilamenti. La connessio­ne “flared cone” supera brillantemente queste problematiche senza aggiunta di nessun dispositivo “antivibrazione” cosa che invece accade per le installazioni “cone &thread” per le quale è necessario l’innesto dell’elemento anti-vibrazione

Così Michael O’Keane, Product Marketing Ma­nager di Parker Autoclave Engineers, “Nono­stante le persone apprezzino particolarmente la semplicità e la facilità d’uso dei raccordi a compressione per tubing a basse pressioni, tendono a preferire “cone &thread” per le me­die pressioni, confermato dal fatto che la sua maggiore forza comporta la possibilità di rein­stallare lo stesso raccordo più volte. Ora, però, la nostra tecnologia di connessione “flared cone“ offre il meglio dei due mondi. Esso for­nisce il make-up e la semplicità d’installazione delle connessioni a compressione e la forza “cone &thread”, con più funzioni di sicurez­za e capacità di pressione più elevati rispetto tecnologie simili. La tecnologia rischia di rive­larsi particolarmente popolare per tutte quelle industrie del petrolio e del offshore gas dove si sforzano di migliorare ulteriormente la sicu­rezza, allo stesso tempo si muove in ambienti operativi sempre più profondi.”

La tecnologia Parker Autoclave Engineers’ “fla­red cone“ è basata sul sistema di compressione del manicotto. Comunque sia, al contrario dei sistemi tradizionali, il tubo viene svasato per prevenire qualsiasi “sfilamento” accidentale – ed inoltre provvede alla tenuta primaria metallo su metallo. Quando il dado viene assemblato, la superficie interna della parte svasata incontra il cono del raccordo o della valvola. La com­pressione del manicotto che incontra il corpo del componente crea una seconda, ridondante, tenuta metallo su metallo. Questa doppia tenuta creerà maggiori benefici di sicurezza al sistema; qualora dovesse esserci un problema nella prima tenuta, la seconda preserverà l’integrità della connessione stessa. L’in­stallazione “flared cone“ si ha semplicemente avvitando la parte filettata del dado sul corpo del raccordo o della valvola e “stringendo” per quanto indicato dalle tabelle prestabilite (torque value).

L’installazione viene fatta in soli 2 passi con estrema facilità e veloci­tà. Semplice da capire ed attuare, con evidenti ottimi risultati. L’intero processo di lavorazione è autocontrollato attraverso l’utilizzo delle at­trezzature idrauliche, le quali vanno ad eliminare i possibili errori che potrebbero compromettere l’integrità del processo stesso. Parker Auto­clave Engineers offre 2 possibili versioni di macchine idrauliche. Modello a singolo cilindro con possibilità di cambiare molto semplicemente le matrici, ci permette di comprimere il manicotto la versione più evoluta a 2 cilindri ci permette la lavorazione del tubing. Entrambe le soluzioni vengono attuate da una pompa ad aria a pedale.

Dopo aver tagliato e sbavato il tubo, lo stesso va inserito, completo di “sleeve” e “gland” nella macchina idraulica. La forza attuata sul “gland” causa una compressione sulla “sleeve” la quale va ad incidere il tubing creando un supporto meccanico importante sull’estremità del tubo stes­so. Una volta fissata permanentemente, l’assemblato si può tranquilla­mente rimuovere dal tool mentre una differente matrice verrà installata per il passo successivo. Il tubo assemblato verrà quindi reinserito nel tool dove ricominceremo a lavorarlo. La matrice creerà lo svasamento del tubo per mezzo di un punzone… La lavorazione di questo durerà pochi minuti.

La tecnologia di connessione Autoclave “fla­red cone“ è disponibile in cinque diver­se dimensioni, per ospitare tubi per media pressione con diametri ester­ni di 1/4”, 3/8”, 9/16”, 3/4” o 1 pollice. Vi è una vasta gamma di matrici per il montaggio che comprendono gomiti, T e le croci, così come raccordi rettilinei e paratie. Altrettante vasta scelta di tipi di valvole, comprese valvole a spillo, valvole di sicurezza e valvole a sfera ad alta pressione. Disponibile in 2, 3, 4 vie Double block and bleed.

Di serie, Parker Autoclave Engineers produce tubi, raccordi e valvole per il suo sistema di connessione “flare cone” dal lavorato a freddo in acciaio inox 316. Questi componenti sono in grado di arrivare a pressioni di esercizio fino a 20.000 PSI (1.380 bar) e temperature di eser­cizio da meno 100-650 gradi Fahrenheit (meno 73 a 343 gradi Celsius).

Parker Autoclave Engineers’ “flared cone con­nections” è in accordo alla ASME B31.1 Capi­tolo IX standards. Tutte le misure di tubi e delle connessioni sono stati testate per pressioni, temperature e vibrazioni ed in tutti i casi non sono state regi­strate perdite. SAF 2507 è un marchio registrato di Sandvik.

Pubblicato il Marzo 12, 2018 - (8119 views)
Parker Hannifin Italy Srl
Via Archimede, 1
20094 Corsico - Italy
+39-02-451921
+39-02-4479340
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Ridisegnare l’affidabilità idraulica con l’efficienza energetica
Filtri a coalescenza per carburanti
Tenute a mescola versatile per applicazioni alimentari
Sistema di trattamento aria compressa
Sensori intelligenti per cilindri pneumatici
Software e azionamenti per la gestione efficiente di portate e pressioni
Filtri a bassa pressione
Regolazione del combustibile CNG per veicoli medi e pesanti
Come un’interfaccia utente Smart migliora l’efficienza delle macchine
Valvola proporzionale direzionale
Soluzioni per automazione
Selezione O-Ring Semplificata
Elettrovalvole per distributori automatici
Sistema di tracking per tubi flessibili
Sistemi di trattamento ed essiccazione aria
Soluzioni per Motion & Control
Automazione pneumatica ed elettromeccanica
Filtri a coalescenza per carburanti
Sensori intelligenti per cilindri pneumatici
Valvola proporzionale direzionale
Valvola regolatrice di flusso proporzionale
Tubo per idropulitrici e pulizia ad altissime pressioni
Soluzioni per Motion & Control
Strumento di misurazione portatile
Automazione pneumatica ed elettromeccanica
Valvola proporzionale miniaturizzata
Servomotori per l'impiego in ambienti ATEX Zona 2
Articoli correlati
Un compressore storico per la produzione di filati di alta qualità
Massima efficienza per le linee di assemblaggio
Sistema di controllo e azionamento efficiente
Lubrificante per motori a metano
Lubrificazione a base acqua
Sonde per macchine riempitrici
La corretta lubrificazione dei cuscinetti per pompe
Filtri di ritorno
Valvole a sfera per settore ferroviario
Pressostati con attacco a processo doppio
Controllo fluidi
Lubrificazione a base d'acqua
Flange e valvole
Sistema di lubrificazione
Valvola per applicazioni di processo
Lubrificatore industriale
Cuscinetti radiali rigidi a sfere
Valvola con due pattern DBB
Digitalizzazione dell'oleodinamica
Lubrificazione intelligente
Lubrificante per motori a metano
Sonde per macchine riempitrici
Digitalizzazione dell'oleodinamica
Pronti per la rivoluzione 4.0 con l’EfficiencyManager
Valvole a Sfera
Livelli per riscaldamento dell'acqua
Livello per il monitoraggio di serbatoi
Essiccatore d'aria a temperature sotto lo zero
Valvole a sede inclinata
Lubrificanti per l'industria
Lubrificazione a base acqua
Valvole a sfera per settore ferroviario
Livelli per riscaldamento dell'acqua
Pompa a siringa
Pompa volumetrica a pistone a passaggio totale
Chiusure per valvole a saracinesca
Pompa elettrica di dosaggio
Strumenti per il fluid condition monitoring
Pompe dosatrici senza valvole Qdos 30