La pompa volumetrica a membrana Tarua

Per il pompaggio di reflui disomogenei in applicazioni gravose

  • Ottobre 8, 2014
  • 849 views
  • La pompa volumetrica a membrana Tarua
    La pompa volumetrica a membrana Tarua

Idee & Prodotti presenta l'esclusiva pompa volumetrica a membrana Tarua, progettata per trasferire in sicurezza reflui gravosi, sporchi o contaminati da solidi di pezzatura grossolana (per esempio sassi).

Le caratteristiche principali

La pompa volumetrica a membrana Tarua ha tre caratteristiche principali:

  1. l'ampio passaggio (pari al diametro della bocca di aspirazione) della camera che mantiene basse velocità minimizzando le perdite di carico;
  2. la possibilità di lavorare a secco senza surriscaldarsi o danneggiarsi;
  3. la capacità autoadescante a camere vuote.

Il progetto Tarua

La pompa volumetrica a membrana Tarua nasce  dalla combinazione di una pompa a membrana e dall'impiego delle speciali valvole Kodrill. Il cuore della pompa sono le valvole di tenuta Kodrill, diretto collegamento tra aspirazione/mandata e corpo pompa, e sono facilmente ispezionabili, di materiale morbido e flessibile. Tarua permette il passaggio di corpi solidi anche delle dimensioni delle bocche di aspirazione e mandata e essendo installate  alla base del corpo pompa, imprimono un flusso rettilineo, agevolando il passaggio di corpi solidi.

Le novità di Tarua

Proprio perché è stata pensata per le applicazioni più gravose, con lo scopo di richiedere il minore intervento di manutenzione Tarua può risolvere molti problemi di pompaggio che le tradizionali pompe volumetriche a membrana non sono in grado di risolvere. L'azionamento meccanico della pompa è completamente esterno ed indipendente dalle camere dove avviene il passaggio delle soluzioni, inoltre la presenza di tre punti di fissaggio tra la membrana e il meccanismo di movimento facilitano il passaggio di corpi grossolani riducendo il rischio di rottura. Il sistema consente di fatto il trasferimento continuativo di reflui disomogenei aprendo un ampio scenario di applicazioni anche in situazioni estreme, causate da calamità naturali, in cantiere, per operazioni di  dragaggio e di  manutenzione (per esempio la pulizia di vasche e pozzetti).

Le applicazioni

La pompa volumetrica a membrana Tarua è adatta al pompaggio di soluzioni contenenti solidi abrasivi e pesanti come nella lavorazione del cemento, nell'industria ceramica,  navale e mineraria e al pompaggio di liquami e fanghi industriali, in particolare quando la soluzione da trasferire non deve subire stress da trasferimento.

 Tutte le caratteristiche:

  • Capacità di aspirazione fino a 8 m con acqua;
  • Esecuzione autoadescante, ma  disponibile anche la versione a immersione;
  • Prevalenza  fino a 6 Bar;
  • Portate fino a  1.000 m3/h;
  • Disponibile a camera singola, doppia e quadrupla;
  • Nasce come pompa elettrica, in funzione del campo di applicazione è opzionabile un motore a gasolio, oleodinamico o un funzionamento ad aria;
  • La produzione prevede passaggi  da  1 a14" ( Ø da 25 a 340 mm).

 

 

La mission di IEN Italia è quella di fornire ai lettori informazioni su nuovi prodotti e servizi relativi alla progettazione industriale. Se desideri che nuovi prodotti della tua azienda vengano pubblicati su IEN Italia, invia alla nostra redazione un comunicato stampa tecnico. Per discutere opportunità editoriali o per inviare contributi editoriali, contatta la redazione.

Altri articoli Contatto