Conclusa la 19esima edizione del Master di manutenzione e gestione degli Asset

  Richiedi informazioni / contattami

Organizzato da Festo Academy, il percorso formativo specifico per gli operatori di manutenzione è andato in scena venerdì 1 marzo con la presentazione dei Project Work dei partecipanti

Conclusa la 19esima edizione del Master di manutenzione e gestione degli Asset
Conclusa la 19esima edizione del Master di manutenzione e gestione degli Asset
Conclusa la 19esima edizione del Master di manutenzione e gestione degli Asset
Conclusa la 19esima edizione del Master di manutenzione e gestione degli Asset

Si è tenuta questa mattina, venerdì 1 marzo, la giornata conclusiva della 19esima edizione del “Master di manutenzione e gestione degli Asset” presso la sede di Festo Academy ad Assago (MI).

Focus principale è stata la presentazione dei Project Work, consueta tappa conclusiva di un percorso che ha visto 11 figure professionali in ambito manutenzione dare prova pratica delle proprie capacità manageriali, presentando i risultati dei propri lavori: dal miglioramento continuo alla riorganizzazione della manutenzione, dal contenimento dei costi all’efficientamento energetico, dai progetti di manutenzione predittiva a quelli di analisi FMECA e tanto altro ancora.

Tantissimi gli spunti di discussione e di interesse che hanno animato la giornata –  moderata da Vittorio Pavone,  Responsabile organizzativo del Centro Esami di Festo Academy – e mostrato ancora una volta come la manutenzione e le sue problematiche siano un argomento estremamente trasversale a tutti gli ambiti industriali. Presenti infatti esponenti del mondo Food & Beverage (Ferrero, Kimbo, Barilla), Medicale (GSK, Livanova, Diasorin), Automotive (Metelli), Siderurgico (Italcoat, Laminazione Sottile), e della consulenza manageriale (Ventures).

La nuova edizione del master, che taglierà il prestigioso traguardo dei 20 anni, partirà il prossimo 4 aprile.

Pubblicato il Marzo 1, 2019 - (64 views)
Articoli correlati
Il Gruppo SKF nomina Roberto Zaina Head Market Communication EMEA
I Digital Ecosystems al centro della scena a Hannover Messe 2020
Iscriviti gratuitamente al Webinar di Pruftechnik sul Condition Monitoring
Sostenibilità d’Impianto: una sintesi
E-Repair: una nuova frontiera della manutenzione predittiva
Ripperda nominato vice President System Innovation di Interroll
DKC fra le prime 100 eccellenze italiane nel manifatturiero
Elettrovalvola a 5 vie
ROTALIGN touch: una nuova forma di allineamento alberi
Il futuro è nella tecnologia radar
Soluzioni a ultrasuoni per ispezionare e lubrificare cuscinetti
Sensoristica e soluzioni per l'IoT
L'appuntamento per l'Industria 4.0
Accelerometro digitale Plug-N-Play
Valvole e raccordi
Soluzioni per industria 4.0 e IoT
Sensoristica e soluzioni per l'automazione
Teste a snodo e snodi sferici
Manutenzione preventiva e degli olii
Distribuzione di prodotti e fornitura di servizi per l'industria
E-Repair: una nuova frontiera della manutenzione predittiva
L’analisi dei dati Life Cycle Cost
Analizzatore di spettro ottico a larga banda
Adattatore IoT per unità di raffreddamento
Pinza amperometrica con ganasce ultra-sottili
Blocco per telecomandi sospesi
Encoder lineari con certificazione SIL2 - PL d
Sensori fotoelettrici a lettura diretta
Regolatori PID doppio loop
Giraviti 324
E-Repair: una nuova frontiera della manutenzione predittiva
Sensore di vibrazione per macchine semplici
Dispositivo di sicurezza con tecnologia radar
Sensore di posizione per cilindri idraulici
Klüber Lubrication: le novità presentate al Cibustec 2019
Nuovi rivoluzionari lucchetti per lockout SafeKey
Maschera antipolvere monouso
Sistema di allineamento alberi
Utensili con sistema di serraggio
Motion Amplification, Webinar gratuito il 27 novembre