Dormer Pramet espande la sua unità produttiva in Repubblica Ceca

Lo stabilimento produttivo di Šumperk si amplierà con un nuovo edificio di 4.500 mq, il cui completamento è previsto nel 2023

  • Dormer Pramet espande la sua unità produttiva in Repubblica Ceca
    Dormer Pramet espande la sua unità produttiva in Repubblica Ceca
  • Dormer Pramet espande la sua unità produttiva in Repubblica Ceca
    Dormer Pramet espande la sua unità produttiva in Repubblica Ceca

L'annuncio coincide con il 70° anniversario dell'unità produttiva, che produce utensili da taglio dal 1951, portando il marchio Pramet a farsi conoscere in tutto il mondo. Il nuovo padiglione Dormer Pramet conterrà uno spazio su due piani e annessi per aumentare notevolmente la produzione di inserti. Lascerà inoltre spazio per l'aggiornamento delle apparecchiature esistenti negli attuali piani di produzione presso il sito nella Repubblica ceca.

Migliorata la sicurezza dei dipendenti

Insieme agli sviluppi dell'impianto di produzione, verrà migliorata la sicurezza dei dipendenti. Il nuovo e moderno impianto sarà dotato di spogliatoi aggiuntivi e spazi puliti per mantenere un ambiente di lavoro sicuro. Nell'ambito dello sviluppo sono previste innovazioni nell'automazione e nella robotizzazione per soddisfare le esigenze future. Inoltre, spostando la produzione esistente nel nuovo capannone, possiamo aggiornare le attrezzature utilizzate in tutta la struttura. L'uso dell'automazione aiuterà a semplificare i processi coinvolti nella produzione del fissaggio meccanico e ad aumentare la produzione in tutto il sito.

Obiettivi sostenibili

Tenendo presente l'ambiente, sono previste anche migliorie per quanto riguarda la sostenibilità dello stabilimento di Šumperk. L’obiettivo aziendale è ridurre globalmente le emissioni di CO2 del 50% e raggiungere una riciclabilità del 90% entro il 2030. La nuova struttura utilizzerà pannelli fotovoltaici installati sul tetto per fornire energia solare e ridurre le emissioni di carbonio. Ci sono ulteriori piani per potenziare la capacità di gestione dei rifiuti, inclusa una migliore cernita per aumentare il recupero di materiale riciclabile.

Rossana Saullo si laurea prima in Lettere Moderne presso l’Università della Calabria di Cosenza, successivamente consegue la laurea magistrale in Letteratura, Filologia e Linguistica Italiana presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2020 consegue il Master Professione Editoria Cartacea e Digitale presso l’Università Cattolica di Milano. Da settembre 2020 lavora in TIMGlobal Media.

More articles Contatto