Nasce "A Steem for Steel", l’alleanza scuola-lavoro per il mondo dell’acciaio

  Richiedi informazioni / contattami

La sinergia tra ABS, Acciaierie Venete, Gruppo Marcegaglia e Sideralba per far conoscere ai giovani le grandi opportunità del settore

Nasce "A Steem for Steel", l’alleanza scuola-lavoro per il mondo dell’acciaio
Nasce "A Steem for Steel", l’alleanza scuola-lavoro per il mondo dell’acciaio

Da un’idea di Raffaella Poggio, Direttore del progetto promosso da Fondazione Marcegaglia, con il patrocinio di Federacciai,  e sostenuto da 4 importanti realtà siderurgiche italiane (ABSDanieli Automation, Acciaierie Venete, Gruppo Marcegaglia e Sideralba) è nata ‘A Steem for Steel’, l’iniziativa education originale e basata sulla tecnologia e la sostenibilità che vuole far conoscere ai giovani, e in particolare agli studenti delle scuole di secondo grado, le opportunità lavorative e gli aspetti sostenibili che il mondo dell’acciaio offre, sensibilizzando allo stesso tempo gli studenti riguardo l’importanza degli studi STEEM (Science, Technology, Engineering, Economics, Maths).

Un’iniziativa che supera le barriere di genere
 

Il progetto, partito a gennaio per concludersi a giugno 2020, si propone, inoltre, di incentivare le studentesse a considerare le opportunità offerte da un ambito ancora a prevalenza maschile, superando gli stereotipi che allontanano le ragazze dai percorsi tecnico-scientifici, mettendo in campo misure concrete per colmare non solo lo skill gap, ma anche il gender gap, particolarmente forte in Italia.

‘A Steem for Steel’ gode, inoltre, del patrocinio di AICA - Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, StemintheCity - l’iniziativa promossa dal Comune di Milano per diffondere la cultura delle STEM, di AIM - Associazione Italiana di Metallurgia e di Fondazione Promozione Acciaio.

Un progetto peer-to-peer per formare talenti d’acciaio

Informare i giovani, aiutarli ad elaborare i temi fino a farli comunicare ai loro coetanei attraverso i social media.

Con l’obiettivo di introdurre i giovani a un futuro professionale nuovo, ricco di innovazione, sostenibilità e condivisione, ‘A Steem for Steel’ ha visto l’avvio della prima fase a gennaio 2020 con i Workshop, incontri di didattica innovativa nelle scuole, dedicati a spiegare il progetto. In totale sono stati coinvolti oltre 1.000 studenti di 8 istituti superiori di secondo grado in 5 città italiane - Mantova, Napoli, Udine, Verona e Brescia - sedi delle aziende promotrici del progetto. Fondamentale, in questa fase, il ruolo di queste aziende partner che hanno illustrato ai giovani l’organizzazione del lavoro e i processi produttivi di un’azienda siderurgica, ma soprattutto le importanti trasformazioni in ottica Industry 4.0 e sostenibilità ambientale, sociale ed economica. I workshop hanno previsto anche una sessione sull’importanza delle lauree STEEM per il futuro professionale degli studenti.

Obiettivo: creare un ponte tra scuola e aziende
 

“Con ‘A Steem for Steel’ abbiamo voluto ideare un progetto che potesse dare ai giovani una visione reale del mondo dell’acciaio, superando schemi ormai obsoleti e tradizionali che non riconoscono alla siderurgia italiana quegli aspetti di innovazione, di sviluppo sociale e di sostenibilità che invece ha raggiunto”, dichiara Antonio Marcegaglia, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Marcegaglia. “Se vogliamo trasformare il punto di vista sul nostro settore, dobbiamo investire sulla cultura delle nuove generazioni, creando un ponte tra scuola e aziende, per avvicinare gli studenti all’acciaio e alle competenze STEEM, poiché è oggi sempre più evidente che lo sviluppo sociale e industriale del nostro Paese passa anche attraverso la conoscenza e l’apprendimento di queste materie”.

Alessandro Banzato, Presidente e Amministratore Delegato Acciaierie Venete e Presidente Federacciai, commenta così l’iniziativa: “La siderurgia del futuro sarà sempre più sofisticata, affascinante e green. Le aziende del settore sanno che la sfida alla produzione ecosostenibile dell’acciaio è iniziata e vi hanno preso parte con grande successo. Basti pensare che l’Italia è il primo paese europeo per il riciclo dell’acciaio: nel 2018  le acciaierie  italiane  hanno rifuso circa 19 milioni di tonnellate di rottame ferroso, un peso pari a circa 2.600 volte la struttura in ferro della Torre Eiffel o 180 volte la nave portaerei più grande al mondo. L’economia circolare è, inoltre una leva in grado di portare a benefici ambientali, di competitività, innovazione e creazione di nuove opportunità lavorative. Con questo progetto portiamo la conoscenza nei giovani su questi temi e li sfidiamo a raccontarli sui social ai loro coetanei, dal loro punto di vista e con il loro linguaggio. Lo riteniamo un modo originale per fare cultura d’impresa”.

I partner tecnici di ‘A Steem for Steel’
 

Il supporto tecnologico è fornito da Lenovo, il più grande produttore di PC al mondo, che mette a disposizione delle squadre che partecipano agli Innovation Camp 15 notebook Lenovo 14W win, il modello preferito da insegnanti e amministratori di istituti di istruzione superiore, grazie anche alle batterie che garantiscono autonomia per l’intero giorno di scuola. A conclusione del progetto, i computer rimarranno in dotazione ai team vincitori.

Altri partner dell’iniziativa sono Junior Achievement Italia, che cura la dinamica di coinvolgimento e partecipazione delle scuole, lo studio legale LCA LEX e Riconversider - ente di formazione e consulenza di Federacciai. Media partner è Siderweb, il portale della community dell’acciaio.

Pubblicato il Febbraio 25, 2020 - (58 views)
Articoli correlati
E-Repair garantisce la filiera produttiva grazie ai suoi nuovi servizi da remoto
Schaeffler AG dona un milione di euro alla Croce Rossa per contrastare l'emergenza Covid-19
Iscriviti gratuitamente al webinar di Fluke sulle verifiche di perdite di aria pressurizzata
Le riviste TIMGlobal Media presenti sul portale “Solidarietà Digitale”
DKC focalizza i propri sforzi nelle attività a supporto del contrasto al Coronavirus
Micropompa per applicazioni di terapia medica
Relè statici a basso rumore elettromagnetico
IBM Maximo Starting Package: il controllo dei tuoi asset non è mai stato cosi semplice
Il Gruppo Mondial al fianco dell'Ospedale Sacco di Milano nella lotta al Coronavirus
Casa del Cuscinetto Petean dona un ecografo portatile all'Ospedale di Parma
Center of Competence su tecnologie di movimentazione
Prodotti e fornitura di servizi per l'industria
Interruttore di livello capacitivo
Kit estrattori per viti esagonali danneggiate
Strumenti per l'ispezione a ultrasuoni
Soluzione per il monitoraggio delle macchine da remoto
CMMS 4.0 per ottimizzare le attività di manutenzione
Progettazione e produzione di pompe ad alta tecnologia
Soluzione per il montaggio rapido degli utensili
Gamma di cuscinetti a rulli conici
E-Repair: una nuova frontiera della manutenzione predittiva
L’analisi dei dati Life Cycle Cost
Analizzatore di spettro ottico a larga banda
Adattatore IoT per unità di raffreddamento
Pinza amperometrica con ganasce ultra-sottili
Blocco per telecomandi sospesi
Encoder lineari con certificazione SIL2 - PL d
Sensori fotoelettrici a lettura diretta
Regolatori PID doppio loop
Giraviti 324
A-SAFE presenta RackEye™
E-Repair: una nuova frontiera della manutenzione predittiva
Sensore di vibrazione per macchine semplici
Dispositivo di sicurezza con tecnologia radar
Sensore di posizione per cilindri idraulici
Klüber Lubrication: le novità presentate al Cibustec 2019
Nuovi rivoluzionari lucchetti per lockout SafeKey
Maschera antipolvere monouso
Sistema di allineamento alberi
Utensili con sistema di serraggio