Strumenti di misurazione e analisi per la manutenzione predittiva

  Richiedi informazioni / contattami

Le proposte SDT a ultrasuoni per l’ispezione degli impianti elettrici di media e alta tensione, il controllo degli scaricatori di condensa, valvole e tanto altro

Strumentazione & Controllo

La tecnologia a ultrasuoni è particolarmente utile per le macchine a bassa velocità per le quali, per definizione, i segnali provenienti ad esempio dai cuscinetti sono deboli
La tecnologia a ultrasuoni è particolarmente utile per le macchine a bassa velocità per le quali, per definizione, i segnali provenienti ad esempio dai cuscinetti sono deboli

Tra i concetti divenuti improvvisamente attuali con l’Industria 4.0 c’è anche quello della manutenzione predittiva, un insieme di soluzioni incentrate sulla raccolta e sull’analisi dei dati che mira a fornire in anticipo al management un set di previsioni su possibili problemi in arrivo per macchine e per attrezzature. Lo scopo è prevenire fermi macchina o altri eventi indesiderati e stimolare l’attivazione di interventi prima che accada l’irreparabile. Un buon programma di manutenzione predittiva è implementabile all’interno di qualsiasi azienda senza grandi investimenti tecnologici.

L’utilizzo degli ultrasuoni nella rilevazione e nella misura dei fenomeni si traduce in modo diretto e concreto nella manutenzione predittiva industriale e si conferma una soluzione estremamente economica e innovativa, in grado di garantire notevoli vantaggi economici alle aziende.

Gli strumenti SDT sono una tecnologia polivalente, che può essere utilizzata per l’ispezione degli impianti elettrici di media e alta tensione, il controllo degli scaricatori di condensa, valvole, stato degli impianti e della tenuta, controllo e lubrificazione dei cuscinetti nonché nella rilevazione delle perdite di aria compressa e vari gas. Oppure possono essere impiegati per controllare se una portiera offra una buona tenuta alle infiltrazioni di acqua o, ancora, per individuare problemi di cavitazione, ai cuscinetti, agli scaricatori di vapore. In ambito aeronavale l’utilizzo degli ultrasuoni consente di controllare la corretta chiusura di boccaporti e porte RoRo.

Per l'ispezione in meccanica, l'analisi a ultrasuoni significa rilevare e misurare le onde acustiche generate da un impatto fra cuscinetti, per esempio, o la frizione o lo sfregamento generati dalla scarsa lubrificazione.

Basandosi sul suono, la tecnologia è chiamata ad ultrasuoni perché utilizza alte frequenze, al di sopra del limite dell'udito umano dei 20 kHz. Ma perché utilizzare gli ultrasuoni? La risposta sta in tre elementi chiave: alte frequenze, attriti e impatti. Queste tre proprietà sono particolarmente utili per le macchine a bassa velocità per le quali, per definizione, i segnali provenienti dai cuscinetti sono deboli. Come prima cosa, le frequenze elevate sono sensibili agli urti. Inoltre il range ultrasonoro è naturalmente insensibile a fenomeni a bassa frequenza come la velocità di funzionamento del macchinario, che invece tenderà a mascherare le difettosità dei cuscinetti nell'analisi vibrazionale. Come secondo punto, l'ultrasuono rileva le onde d'urto generate dal cuscinetto difettoso e, più precisamente, l'energia localizzata rilasciata sul punto dell'impatto. In caso di bassa velocità, questi impatti sono troppo deboli per causare abbastanza vibrazioni strutturali da essere individuati.

I cuscinetti sono ampiamente utilizzati nelle applicazioni industriali e sono considerati componenti fondamentali. I malfunzionamenti dei cuscinetti, se non rilevati in tempo, sono responsabili di arresti non programmati e quindi di fermate molto costose, portando anche a guasti irreparabili. Per i cuscinetti ad alta velocità, diverse tecniche consolidate sono comunemente integrate in un programma di PdM: vibrazioni, misura di temperatura, ultrasuoni, analisi sull'usura detriti.  

Il controllo dei cuscinetti a bassa velocità è diverso. Le tecniche di controllo convenzionali, quando si parla di meno di 250 giri al minuto, rimangono il più delle volte "cieche" fino al momento in cui è troppo tardi. In queste applicazioni sulle basse velocità cogliere lo stato iniziale di un malfunzionamento dei cuscinetti rimane un problema noto. A meno che non si utilizzino gli ultrasuoni.

Pubblicato il Giugno 5, 2018 - (19 views)
SDT Italia Srl
Via Dante Alighieri 74
20041 Agrate Brianza - Italy
+39-039 6057221
+39-039 6057222
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Articoli correlati
Rilevatori di perdite di aria compressa
Analizzatori di Vibrazione portatili
Sensori intelligenti per cilindri pneumatici
Termocamera di sicurezza
Data logger automatico
Perché scegliere i trasduttori di pressione a cella ceramica
Ridurre i costi di manutenzione con sensori resistenti alle alte pressioni
Misuratori di portata a ultrasuoni  per l’industria alimentare
Sensori PNG//smart
Termocamere portatili professionali
Termocamera con design compatto
Analizzatore portatile per applicazioni industriali
Multimetro palmare All in One
Soluzione anti-sovrapressurizzazione
Sensoristica per l'Industria 4.0
Sensore radar per misura liquidi
Strumento per misura parametri ambientali
Manifold con sonde wireless
Trasmettitore di pressione
Sensori intelligenti con IO-Link
Rilevatori di perdite di aria compressa
Analizzatori di Vibrazione portatili
Sensori intelligenti per cilindri pneumatici
Termocamera di sicurezza
Data logger automatico
Termocamere portatili professionali
Manutenzione predittiva negli impianti di processo
Sensore per monitoraggio consumi elettrici
Termocamere orientabili a 180 gradi
Misuratore di ossigeno in gas di processo umidi
Data logger automatico
Termocamera con design compatto
Termocamere portatili professionali
Termocamere orientabili a 180 gradi
Pulsanti, selettori e lampade spia
Rilevatori Monogas
Sistemi di visione con chassis in alluminio
Sensore di pressione con cella di misura
Sensore magnetico per micropneumatica
Termocamera con rilevatore gas SF6