L'importanza della sicurezza alimentare

  Richiedi informazioni / contattami

La redazione di Manutenzione T&M ha partecipato alla virtual conference di SKF dedicata ai cuscinetti food-safe, svoltasi lo scorso 30 gennaio, dove sono intervenuti diversi esperti del settore

Manutenzione Meccanica

La virtual conference di SKF dedicata ai cuscinetti food-safe
La virtual conference di SKF dedicata ai cuscinetti food-safe
La virtual conference di SKF dedicata ai cuscinetti food-safe
La virtual conference di SKF dedicata ai cuscinetti food-safe

La qualità e la sicurezza alimentare rimangono punti di vitale importanza, a volte fonte di preoccupazione, per l’industria Food & Beverage. I cuscinetti utilizzati negli stabilimenti del settore possono giocare un ruolo fondamentale perché possono trasformarsi in un veicolo di agenti patogeni se non adeguatamente igienizzati e progettati. Dal 2012, infatti, si stima che più dell’80% dei cuscinetti sia stato richiamato per contaminazione batterica o per allergeni non dichiarati. SKF conosce bene queste problematiche e proprio per questo ha organizzato una virtual conference, tenutasi il 30 gennaio, per parlare dei rischi per la sicurezza alimentare nell’industria. Due sessioni, una dalle 8.00 alle 12.00 e una seconda dalle 13.00 alle 17.00, dove i clienti hanno potuto ascoltare live dai propri device gli interventi degli oratori, e porre successivamente loro delle domande grazie alle chat condivise o private. Sono intervenute diverse figure della filiera, da ingegneri, marketer, a specialisti del riciclo, microbiologi ed esperti di igiene.

Il programma

Ha aperto i lavori Victoria Van Camp, CTO e Presidente di SKF Innovation and Business Development, a cui sono seguiti due interventi, rispettivamente di Eva Otel (specialista di Food & Beverage Industry) e Brigitta Bergström (microbiologa e Project Manager del Research Institutes of Sweden), che hanno parlato di come i cuscinetti possono essere contaminati dai batteri durante la produzione, concentrandosi sul batterio Listeria, il quale è in grado di causare gravi danni alla salute. Dopo di che, Fabio Falaschi, sviluppatore di SKF, ha presentato la nuova generazione di unità cuscinetto, dal design igienico e che assicura affidabilità e sicurezza anche in ambienti contaminati. A questa presentazione, è seguita una vivace chat, in cui i rappresentati delle aziende interessate ponevano domande direttamente a Falaschi in merito alle caratteristiche tecniche del prodotto. Dopo una breve pausa, David Oliver, esperto di industria alimentare britannica, ha spiegato come ridurre i rischi per la food safety, e ha messo a disposizione un link per calcolare il possibile risparmio sui costi di manutenzione. Tania Flink (specialista di recycling design) ed Eva Otel si sono invece concentrate sull’impatto che hanno i cuscinetti e il loro lavaggio sull’ambiente, di cosa succede negli impianti di riciclaggio e quali possono essere le soluzioni per ridurre gli effetti negativi. L’ultimo intervento è stato tenuto da Alessio Nebbia Colomba, anche lui sviluppatore di SKF, che ha illustrato i rigorosi test a cui sono state sottoposte le unità cuscinetto presentate da Fabio Falaschi. Le sessioni si sono concluse con l’unico intervento non dal vivo: è stato proposto il cortometraggio intitolato “Quality in Manufacturing”, che ha visto la partecipazione del factory manager di SKF Vincenzo Sblano.

Food Line SKF – Blue Range

Momento focale è stata sicuramente la presentazione, tenuta da Fabio Falaschi, della linea delle unità cuscinetto a sfere Food Line SKF – Blue Range, già disponibili per il mercato europeo. Questa linea è stata progettata per eliminare quasi totalmente la diffusione dei batteri: la soluzione ideale per le applicazioni del Food & Beverage. Queste unità cuscinetto sono in grado di risolvere molte delle problematiche legate alla manutenzione: infatti non necessitano di rilubrificazione, e sono state sviluppate per resistere a numerosi lavaggi, si riducono fortemente i costi di manutenzione e l’impatto ambientale, perché composte da materiale riciclabile e riducono il consumo d’acqua per la loro pulizia. Ogni componente ha una sua funzione nel mantenere alto il livello di igiene: la guarnizione base è deformabile, in modo da restare aderente al telaio di montaggio; la guarnizione posteriore impedisce al materiale di processo di entrare all’interno del cuscinetto; infine, l’alloggiamento aiuta a eliminare fessure e crepe dove potrebbero accumularsi sporco e batteri. Inoltre, la superficie angolare e liscia agevola la pulitura, e impedisce al grasso in eccesso di entrare nei cuscinetti durante la pulitura. Le unità cuscinetto Food Line SKF – Blue Range sono conformi alla CE e alle normative FDA, e possono essere utilizzate per produzioni che richiedono certificazioni Kosher e Halal.

Conclusione

Una giornata ricca, quindi, che ha visto coinvolte diverse figure legate al mondo della sicurezza alimentare e dell’industria, che hanno presentato in modo chiaro ed efficace i rischi e le soluzioni per ridurre i costi, aumentare il tempo di funzionamento e raggiungere obiettivi ambientali.

 

Rossana Pasian

Pubblicato il Febbraio 12, 2019 - (75 views)
SKF Industrie spa
Via Pinerolo 54
10060 Airasca - Italy
+39-011-98521
+39-011-9852550
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Progetto di manutenzione programmata per parchi eolici
Software di simulazione per cuscinetti
Soluzioni di tenuta ad hoc per il Food & Beverage
Intervento di manutenzione subacquea su pinna stabilizzatrice retrattile
Cuscinetti a rulli conici
Cuscinetti obliqui a una corona di sfere
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Tecnologia di efficientamento per il trasporto ferroviario
Attuatori industriali modulari
Cuscinetti isolati elettricamente
Programma per il monitoraggio macchine
Cuscinetti radiali rigidi a sfere
Sistema di monitoraggio macchinari
Centro manutenzione polifunzionale
Cuscinetti obliqui a una corona di sfere
Centro multifunzione per la manutenzione
Centro polifunzionale per la manutenzione
Corsi di formazione SKF
Cuscinetti orientabili a rulli schermati
Software di simulazione per cuscinetti
Distributore non metallico per sistemi di lubrificazione
Attuatori industriali modulari
Cuscinetti isolati elettricamente
Pompa elettrica di dosaggio
Lubrificatore per funi
Cuscinetti radiali a sfere
Unità per mozzi con precarico ridotto
Cuscinetti a rulli conici per il ferroviario
Articoli correlati
Catene accoppiate Match & Tag
Taratura e certificazione dinamometrica, le ultime novità
Cuscinetti a sfere a contatto angolare
Cause primarie dei danni ai cuscinetti nelle turbine eoliche
Boccole e barre autolubrificanti
Smistatore verticale a supporto della logistica automatizzata
Unità schermate e collari di bloccaggio per l’industria alimentare
Punte per la foratura dell'alluminio
Sistema cinematico meccatronico
Guida lineare per applicazioni heavy-duty
Perfluoroelastomero intelligente
Cuscinetti per convertitori e colate continue
Componenti e manutenzione industriali
Articoli di trasmissione e potenza
Cuscinetti per trasmissione moto
Prodotti di meccatronica e per l'Industria 4.0
Utensili meccanici per l'industria
Distribuzione componenti meccanici
Prodotti e soluzioni per le macchine agricole
Grasso lubrificante ad alte prestazioni
Perfluoroelastomero intelligente
Punte per la foratura dell'alluminio
NTN-SNR: Offerta globale per l'agricoltura
OPTALIGN touch con testina laser/sensore sensALIGN 5
Giunti in acciaio a denti bombati
Giunti per lunghe distanze in acciaio inossidabile
Pinze con taglienti temprati a induzione
SKINTOP® CLICK di Lapp
Gamma di motoriduttori a coppia nominale elevata
Viti a ricircolazione di sfere
Guida lineare per applicazioni heavy-duty
NTN-SNR protagonista nella lotta alla contraffazione
NTN-SNR Gamma BB cuscinetti standard a sfere
NTN-SNR Gamma TRB dedicata per i Distributori
NTN-SNR Gamma Premium cuscinetti a rullini NTN
NTN-SNR: Offerta globale per l'agricoltura
OPTALIGN touch con testina laser/sensore sensALIGN 5
SKINTOP® CLICK di Lapp
Chiusura rotativa a due stadi in acciaio INOX
MEWA BIO-CIRCLE: una lavapezzi ecologica